Google Foto si aggiorna per iPhone ed introduce una feature richiestissima per la privacy

Ancora novità in arrivo su Google Foto, questa volta per iPhone. È in arrivo una feature che potrebbe rivelarsi utilissima per la privacy

google foto
Presto su Google Foto arriverà una feature richiestissima (Adobe Stock)

Continua senza sosta il lavoro da parte di Google per rendere i suoi principali servizi sempre più funzionali e al passo coi tempi. Un impegno dedicato tanto al desktop quanto al mobile, tanto ad Android quanto ad iOS. Proprio a tal proposito, gli sviluppatori hanno lavorato ad una nuova feature per Google Foto richiestissima che andrà ad interessare la privacy.

L’aspetto articolare è che, come riportato da The Verge, sarà disponibile su iPhone ed iPad. Nello specifico, con un prossimo aggiornamento il servizio darà la possibilità di nascondere le immagini più sensibili salvate in una speciale cartella protetta da password. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Google Chrome, scoperte vulnerabilità: aggiornate subito alla nuova versione!

Google Foto, su iPhone sarà possibile proteggere i contenuti sensibili

google foto
Ecco tutti i dettagli della nuova feature pensata solo per iPhone ed iPad (screenshot)

Stando a quanto riferisce The Verge, a breve dovrebbe arrivare su iPhone ed iPad una nuova feature per Google Foto dedicata alla privacy degli utenti. Sarà possibile selezionare le foto più sensibili e salvarle in una cartella specifica, protetta da password e inaccessibile senza. Si tratta al momento di un’esclusiva Pixel, che presto verrà allargata anche ad altri device Android. I media salvati rimangono nascosti, per cui foto e video non verranno visualizzati nel momento in cui si scorre la galleria all’interno dell’applicazione.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Redmi Note 11 ufficiale: sono questi i nuovi best-buy della fascia media?

Questo servizio di backup sarà una sorta di casa sicura per i ricordi della vita, grazie alla sicurezza di livello mondiale e alla crittografia utilizzata per proteggere le foto di cui esegui il backup o che condividi” ha spiegato Big G. Inoltre, pare che l’update tanto atteso verrà rilasciato non prima dell’inizio del prossimo anno. Si tratta di una novità unica, che nemmeno l’app Foto per iOS può ancora vantare. E chissà che più utenti Apple non possano decidere di passare alla concorrenza, seppur continuando ad utilizzare iPhone.