Google Chrome, la storica icona si rifà il look: occhio ai dettagli

L’icona di Google Chrome è al suo quarto cambiamento dal 2008, anno di lancio del popolare browser. Il colosso di Mountain View ha adottato un approccio più versatile, anche se probabilmente non noterete grossi cambiamenti. Almeno a primo impatto

Non è la prima volta che Google decide di dare una rispolverata al suo popolare browser Chrome. Sin dal lontano 2008, anno che ha segnato l’esordio sul mercato di uno dei programmi più utilizzati al mondo (grazie anche all’ottimo inserimento dentro la suite di Big G), il colosso di Mountain View ha deciso di apportare alcuni piccoli ritocchi alla storica icona che abbiamo imparato a conoscere e che campeggia in tutti i nostri dispositivi, siano essi computer, tablet o smartphone.

Google Chrome nuova icona
Google modifica l’icona di Chrome (AdobeStock)

È successo ancora a 14 anni di distanza dal lancio di Google Chrome e ad otto anni dalla modifica precedente, datata 2014. Sì, perché sul web si rincorrono già le immagini della nuova icona che il gigante statunitense ha voluto disegnare per rendere il suo browser ancora più moderno e attuale con i tempi. Qualcuno sta già interrogandosi sull’opportunità, anche perché non si tratta di una rivoluzione ma di un semplice aggiustamento. Effettivamente, a un primo sguardo potrebbe non essere cambiato nulla, soprattutto se si confronta la nuova icona di Google Chrome con quella storica introdotta nel 2008, dall’aspetto materico e tridimensionale del tipico “scheumorfismo”.

In realtà, le modifiche ci sono e sono pure significative, perché si sposano con il linguaggio estetico che Google stessa ha voluto introdurre sui suoi smartphone Android, ossia il Material You. Spariscono innanzitutto le ombreggiature, mentre i colori utilizzati appaiono più forti e con un maggiore contrasto. I più attenti avranno infine notato che l’elemento circolare blu posizionato al centro è diventato leggermente più grande.

POTREBBE INTERESSARTI>>>Twitter punta tutto sui “dislike”, ampliando la fase di test: nuovi dettagli

Google Chrome, l’icona cambierà in base alla piattaforma

Il cambio di “passo”, se così si può dire, adottato da Google non deve sorprendere, soprattutto se si considera che la stessa azienda di Mountain View aveva già provveduto ad aggiornare l’icona di Google Chrome con l’ufficializzazione del Material Design di Android Lollipop. E visto che il nuovo sistema operativo mobile ha stravolto l’estetica in favore del Material You, ecco che Chrome è pronto a sposarsi appieno con il linguaggio estetico di Android 12.

POTREBBE INTERESSARTI>>>OPPO Find X5 Pro è ormai in dirittura d’arrivo: spuntano nuove informazioni

Ma c’è un’altra importante modifica annunciata da Google: l’icona del browser cambierà a seconda delle piattaforme, così da consentire all’icona di armonizzarsi meglio nel contesto circostante. Ad esempio, sui Mac di Apple si presenterà addirittura tridimensionale, mentre sui computer Windows 11 diventerà più tenue; Chrome OS è l’unico a fare da eccezione e a mantenere intatto lo stesso aspetto originale.