Galaxy Z Fold 4 potrebbe perdere una caratteristica iconica di Galaxy S22 Ultra

Due indiscrezioni parlano della S-Pen di Galaxy Z Fold 4, ma con considerazioni pressoché antitetiche. Chi avrà ragione?

Le notizie su Galaxy Z Fold 4 iniziano a fioccare a ritmo calzante (avete visto nel frattempo la spettacolare edizione Pokémon di Galaxy Z Flip 3?), e questo conferma indirettamente che l’uscita del nuovo smartphone pieghevole di Samsung è sempre più vicina.

Galaxy Z Fold 4 S-Pen
Dove troverà posto la S-Pen di Galaxy Z Fold 4? (Immagine by WaquarKhanHD)

Le indiscrezioni ci permettono di capire quelle che saranno le peculiarità distintive del device, ma come spesso accade non sempre ciò che viene riportato trova esatta corrispondenza con la realtà, soprattutto se queste piccole anticipazioni sono tra di loro confliggenti.

Lo dimostra ad esempio l’ultima voce riguardante la S-Pen di Galaxy Z Fold 4, in un turbinio di rumors che nel corso della giornata di ieri si sono sovrapposte e addirittura smentite. Di buon mattino, infatti, qualche bene informato aveva anticipato con estrema sicurezza la presenza della preziosa penna che Samsung ha introdotto, seppur sotto forma di accessorio esterno – caratteristica quest’ultima già vista con il precedente Galaxy S21 Ultra – per il suo miglior smartphone pieghevole. Peraltro, nel caso di Galaxy Z Fold 4, era stato detto che la S-Pen avrebbe trovato posto all’interno della scocca, come i vecchi Galaxy Note – di cui la famiglia Galaxy Z Fold dovrebbe collocarsi come ideale successore – e lo stesso Galaxy S22 Ultra.

Galaxy Z Fold 4: la S-Pen sarà venduta a parte come accessorio?

Qualche ora più tardi, invece, questa notizia è stata seccamente smentita, e anche in questo caso ci troviamo di fronte a un rumor proveniente da un leakster piuttosto affidabile. Attraverso un breve tweet, il “solito” Ice Universe ha “spifferato” che il nuovo Galaxy Z Fold 4 potrebbe perdere il supporto alla penna, e ciò in favore di dimensioni un po’ più contenute. Infatti, l’idea di Samsung sarebbe quella di agevolare il trasporto e l’utilizzo a una mano del device, così da migliorare ulteriormente l’esperienza d’uso di un prodotto che si propone come elemento di intermezzo tra uno smartphone e un tablet, vista la sua capacità di piegarsi e di espandere ulteriormente lo spazio operativo del display.

Cosa significa tutto questo? Volendo trarre alcune conclusioni e sovrapporre le due notizie, la prima indicazione che emerge è che la S-Pen sarà comunque parte integrante di Galaxy Z Fold 4. E non potrebbe essere altrimenti vista la forte attitudine produttiva del dispositivo, pensato appunto per i professionisti. Il discorso resta invece sospeso per ciò che riguarda il suo posizionamento, e non sorprenderebbe immaginare la S-Pen come accessorio esterno da abbinare all’acquisto dello smartphone.

Oltre alle presunte voci di una riduzione delle dimensioni, bisogna fare anche i conti con le difficoltà produttive che potrebbero palesarsi nell’inserimento della S-Pen all’interno di uno smartphone già di suo abbastanza complesso in quanto pieghevole. Quale delle due opzioni sopra riportate sarà corretta? Lo scopriremo nelle prossime settimane.