Galaxy Z Flip3 messo alla prova da JerryRigEverything: test superato? – VIDEO

Anche per il Galaxy Z Flip3 è arrivato il momento di esser messo alla prova da JerryRigEverything. Riuscirà il device Samsung a superare il test?

galaxy z flip3
Anche il Galaxy Z Flip3 è stato duramente messo alla prova dallo youtuber JerryRigEverything (screenshot YouTube)

Ne avrete probabilmente già sentito parlare. Esiste questo youtuber chiamato JerryRigEverything che è diventato famoso sul web per is suoi test estremi ai quali sottopone i nuovi smartphone in uscita. Si parla essenzialmente di resistenza, in situazioni rischiose e che difficilmente si verificheranno nella vita di tutti i giorni.

Questa volta, è il turno del Samsung Galaxy Z Flip3. Una prova che assume ancor più significato, considerando le tante critiche ricevute dal foldable del gigante sudcoreano per la presunta poca resistenza agli urti. Riuscirà il device top di gamma a superare il test?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dovete acquistare una e-SIM? Ecco quali sono gli operatori che offrono il supporto alle schede virtuali

Galaxy Z Flip3, com’è andato il test di JerryRigEverything

Se siete utenti sensibili e vi fa male vedere smartphone top di gamma venire letteralmente distrutti, il consiglio è di non aprire il video soprastante. JerryRigEverything è infatti conosciuto proprio per i suoi test estremi, che mettono duramente alla prova i device top di gamma appena usciti sul mercato. Questa volta è toccato al Galaxy Z Flip3, con Zack Nelson che ha deciso di partire dal display esterno. Il pannello inizia a mostrare i primi segni di usura solamente dal livello 6 della scala Mohs. Il pieghevole interno, invece, già dal livello 2 ha iniziato a mostrare i primi graffi sul rivestimento in plastica.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Galaxy S22 Ultra e quella strana lettera “P” che potrebbe segnare il nuovo corso di Samsung

Una delle prove più critiche e scenografiche è quella dell’accendino, con la fiamma a stretto contatto col display. Ci sono voluti 25 secondi affinché quello esterno iniziasse a bruciarsi, mentre 30 secondi per l’interno. Infine il test di piegatura, fase finale del video e che ha messo in risalto le enormi potenzialità del Galaxy Z Flip3. Il device non si è infatti spezzato e ha continuato a funzionare perfettamente, superando la prova a pieni voti.