Galaxy Buds 2, è tutto pronto: tra colori e funzioni, ecco le novità

Le ultime indiscrezioni sul web completano definitivamente il mosaico di caratteristiche delle nuove Galaxy Buds 2 di Samsung.

Galaxy Buds 2 caratteristiche
Tutto sulle caratteristiche di Galaxy Buds 2 (Screenshot 91Mobiles)

L’11 agosto si avvicina a grandi passi e con esso i nuovi prodotti Samsung pronti a debuttare ufficialmente sul mercato. Molti di questi andranno a rimpinguare il segmento degli smartphone, ma il colosso di Seoul ha comunque in serbo delle importanti novità anche sotto il fronte degli indossabili: il riferimento va, nel caso di specie, agli smartwatch Galaxy Watch 4 e alle cuffie senza filo Galaxy Buds 2.

In particolare, i nuovi auricolari avranno il compito di controbattere l’imminente uscita delle AirPods 3 di Apple, anche grazie a delle specifiche peculiarità software che le renderanno effettivamente interessanti per chi è solito utilizzare uno smartphone Android (e a maggior ragione se marchiato Samsung). Alcune caratteristiche sono state ulteriormente confermate da uno sviluppatore su GitHub, che ha rintracciato in queste ultime ore svariati riferimenti condensati dentro alla versione beta dell’app compaion Galaxy Watch.

La prima novità concerne le colorazioni disponibili al lancio: oltre a quelle già anticipate nei giorni scorsi (vale a dire bianco, verde, viola e nero), Galaxy Buds 2 saranno altresì impreziosite da una particolare finitura gialla, che chiama evidentemente all’appello l’analoga tonalità utilizzata da Samsung in occasione del lancio del primo modello della serie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  MIUI 13, nuove conferme sull’elenco degli smartphone Xiaomi aggiornabili

Cancellazione attiva del rumore e aggiunte software

Galaxy Buds 2 caratteristiche
Interfaccia ridisegnata e conferme sulla tecnologia di cancellazione attiva del rumore (Screenshot 91Mobiles)

Il secondo elemento fa invece leva sulla presenza nativa dell’opzione dedicata alla cancellazione attiva del rumore. Come svelato dallo sviluppatore, il prossimo aggiornamento dell’app Galaxy Watch introdurrà una specifica impostazione (ovviamente ad esclusivo appannaggio delle nuove cuffie wireless di Samsung) per abilitare o disattivare una tale tecnologia. Non mancano, infine, sottolineature importanti anche in ordine alla durata della batteria. E qui possiamo già dare una sentenza: le Galaxy Buds 2 dureranno di più se confrontate con il modello di scorsa generazione. Lo si evince dal componente fisico installato da Samsung: ogni auricolare ospiterà infatti un modulo batteria da 61mAh (contro i 58mAh delle originarie Galaxy Buds), mentre il cofanetto di ricarica avrà una cella da 472mAh (in luogo dei più miseri 252mAh della vecchia serie).

La fonte ha peraltro avuto il merito di anticipare ulteriori peculiarità dei nuovi modelli, stavolta riconducibili al fronte software: ci sarà un’opzione per impartire comandi tramite gesture (potendo scegliere tra singolo tocco, doppio tocco e triplo tocco), ma anche una funzione per richiamare l’assistente vocale Bixby. Verrà inoltre ridisegnata l’interfaccia “Trova i miei auricolari“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  iPhone 12 e la valutazione dell’usato: le ultime indagini sorprendono

E il prezzo? Stando alle precedenti indiscrezioni, le nuove Galaxy Buds 2 dovrebbero debuttare in Europa a un prezzo di vendita presumibilmente fissato attorno ai 149 euro. Una cifra tutto sommato in linea con i modelli di scorsa generazione, peraltro leggermente più contenuta se rapportata alle prossime AirPods 3 di Apple (che dovrebbero esser disponibili da settembre a un listino di 199 euro).