Fortnite, imminente il ritorno su iOS grazie a Nvidia GeForce Now

Fortnite iOS
Fortnite potrebbe tornare su iOS, grazie ad una via "secondaria" (Epic Games)

Fortnite torna su iOS? Nonostante la battaglia tra Epic Games ed Apple, il battle royale potrebbe essere disponibile con Nvidia GeForce Now

Da ormai qualche mese, si continua a parlare della battaglia a distanza tra Epic Games ed Apple. A causa di alcune norme violate da parte della software house che ha creato Fortnite, il colosso di Cupertino ha deciso di rimuovere in via definitiva il battle royale sia da iPhone che da iPad.

Dopo diverse settimane di battibecchi e cause legali, sembrerebbe che a breve il noto videogioco potrebbe tornare a disposizione di tutti gli utenti iOS, grazie ad una via “secondaria”. Come notato dalla BBC, infatti, a breve Nvidia dovrebbe rendere disponibile il servizio di cloud gaming GeForce Now su Safari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> PlayStation 5 venduta solo online, l’annuncio di Sony

Fortnite torna su iOS? Svelata la possibilità

Fortnite (Epic Games)
Sarà possibile giocare su iPhone e iPad col servizio di cloud gaming di Nvidia (Epic Games)

Visti gli ultimi trascorsi tra Apple e Fortnite, sembra quasi impossibile parlare di un ritorno di Fortnite su iOS. Eppure, a breve tutto questo potrebbe essere realtà, e i videogiocatori di iPhone e iPad avranno la possibilità di tornare a giocare al noto battle royale dai propri dispositivi. Questo perché Nvidia sta sviluppando una versione di GeForce Now – servizio di cloud gaming – su Safari. Tra i vari titoli presenti nel catalogo di questo servizio c’è, appunto, anche Fortnite. In questo modo, seppur non tramite App Store, sarà possibile accedere al titolo in maniera totalmente legale.

Va però detto che ci sono alcune controindicazioni, che rendono il servizio meno efficiente rispetto a quanto era con l’app ufficiale. Innanzitutto, bisogna capire quali saranno le prestazioni di gioco garantite dal servizio di cloud gaming, soprattutto considerato che viene riprodotto da un browser. Inoltre, pare che Nvidia limiterà le sessioni di gioco da Safari ad un’ora massimo.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> E-commerce, dati simili anche post Covid-19: lo svela una ricerca