E-commerce, dati simili anche post Covid-19: lo svela una ricerca

e-commerce
E-commerce, numeri simili anche una volta finita l'emergenza Covid-19? (Pixabay)

Secondo diversi studi effettuati, gli italiani continueranno ad acquistare via e-commerce anche quando l’emergenza Covid-19 sarà finita

e-commerce
E-commerce, numeri simili anche una volta finita l’emergenza Covid-19? (Pixabay)

Da ormai diversi mesi, l’emergenza Covid-19 è entrata di prepotenza nelle vite di tutti. I numeri relativi alla pandemia sono sempre più preoccupanti, tanto che da domani sarà attivo un nuovo Dpcm che dividerà l’Italia in 3 zone d’allerta diverse, con misure che portano fino ad una sorta di lockdown-bis mascherato.

Uno degli strumenti più utilizzati da parte degli italiani durante questi mesi, è stato sicuramente l’e-commerce. A causa della chiusura dei negozi e delle varie attività commerciali, l’acquisto online ha fatto registrare una crescita molto importante. Ma sarà così anche una volta che tutto questo sarà finito? Secondo una ricerca effettuata da Izi in collaborazione con Comin&Partners, il 59% degli italiani continuerà ad acquistare online.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> WhatsApp, la versione beta nasconde una novità relativa ai contatti

E-commerce, continuerà ad essere utilizzato? I risultati di una ricerca

amazon black friday
I risultati di una ricerca (Adobe Stock)

Negli ultimi mesi, soprattutto a causa dell’emergenza Covid-19, l’e-commerce ha registrato un’impennata vicina al 20%. I consumatori sono sempre più portati a preferire l’acquisto online rispetto che quello nei punti vendita fisici, anche per via delle misure restrittive imposte dai vari governi nazionali. Gli italiani continueranno su questa lunghezza d’onda anche una volta che il Covid-19 non sarà più un problema? Secondo uno studio effettuato da Izi in collaborazione con Comin&Partners, sarà così. Un sondaggio effettuato tra il 6 e il 9 ottobre su un campione di residenti in Italia, infatti, mostra come il 59% degli italiani sfrutterà ancora l’e-commerce.

Nello specifico, circa il 69% degli utenti effettuerà online un volume di acquisti uguale (o di poco inferiore) a quello di questi mesi, soprattutto nei settori che più hanno visto impennare i propri acquisti: libri, elettronica ed elettrodomestici, abbigliamento. Soprattutto per ciò che concerne quest’ultimo settore, fino a prima della pandemia l’85% degli italiani faceva shopping utilizzando i punti vendita fisici, mentre oggi questa percentuale è scesa al 64%.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Netflix, ecco come Chrome fa condividere l’abbonamento con gli amici