Far Cry 6 rinviato, Ubisoft occupata da altri titoli: la nuova data d’uscita

Far Cry 6 (screenshot)

Far Cry 6 è stato rinviato, il videogioco che tutti aspettavano per il prossimo febbraio 2021 è stato spostato da Ubisoft.

Ancora brutte notizie per tutti i videogiocatori del mondo, che dopo ieri devono assistere ad un altro rinvio importante. Parliamo di Far Cry 6, che è stato ufficialmente rinviato dalla casa di sviluppo di Montreuil, Francia. Parliamo di un capitolo che si preannuncia essere parecchio interessante, con tanto da scoprire. Il videogames ci metterà nei panni di un ribelle che dovrà opporsi all’ennesimo regime totalitario di un signore della guerra nell’Oceano Pacifico. I filmati di presentazione che sono stati mostrati hanno sorpreso tutti, anche grazie alla presenza di un attore d’eccezione. Parliamo infatti di Giancarlo Esposito, attore di origini napoletane famosissimo per il ruolo di Gus Fring nella serie tv Breaking Bad.

LEGGI ANCHE —> Cyberpunk 2077 è stato rinviato ancora: la nuova data d’uscita

Far Cry 6 rinviato, Ubisoft occupata da altri titoli: la nuova data d’uscita

Far Cry 6 sarebbe dovuto uscire il prossimo 18 febbraio 2021. In tanti già stavano iniziando a fare i prorder, anche perché era stata garantita la compatibilità del gioco con la next-gen videoludica, ovvero PS5 e Xbox Series X. Tuttavia la casa che produce il videogioco, ovvero la Ubisoft, pare avere problemi nella pipeline di lavoro, avendo tanti e improtanti progetti incombenti. Tra tutti Assassin’s Creed Valhalla, che deve essere perfetto al momento del lancio, imminente. Per non dimenticare Watchdogs: Legion, un altro lavoro di grande importanza per la softwarehouse francese. Dopo la brutta notizia di CD Project Red, che ieri ha ufficialmente rimandato di un mese CyberPunk 2077, un altro brutto colpo per i videogiocatori che non vedevano l’ora di combattere i paini malvagi di Giancarlo Esposito nel prossimo Far Cry 6. Ubisoft non si è sbilanciata con date, affermando che il gioco uscirà tra aprile 2021 e marzo 2022.

LEGGI ANCHE —> Google pubblicizza siti di scommesse, multa dell’AGCOM