Facebook, sta per arrivare il social Neighborhoods

Facebook
La novità arriverà in maniera graduale, sia su iOS che Android (pixabay)

Facebook è pronta per lanciare sul mercato un nuovo tipo di social. Questo coinvolgerà i vicini dello stesso quartiere e si chiama Neighborhoods

Facebook sta pensando di ridimensionare il proprio raggio d’azione come un buon vicino di casa. Prende il nome di Neighborhoods ed ha uno scopo prevalentemente di “quartiere”.

Una nuova era quindi per la piattaforma social di Zuckerberg che vuol dirigersi verso una connessione verso realtà piccole, a prova di vicinato. Si rifà al concetto del distanziamento sociale causato dalla recente pandemia.

Il suo scopo è quello di creare un social più ristretto e capillare, mirato esclusivamente alle comunità dove le persone vivono una accanto all’altra.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Facebook Messenger, nuovo update in arrivo: tutte le novità

Facebook, le differenze nel mondo di Neighborhoods

Facebook
Facebook Neighborhoods (pixabay)

Attualmente Neighborhoods sta venendo testata a Calgary in Canada, prima di essere condivisa in tutto il mondo. Non si tratta di un nuovo software da installare, ma un semplice aggiornamento che ne prevede il posizionamento all’interno dell’app stessa.

Si basa sulla creazione automatica di gruppi, divisi in aree locali, non appena sono registrati un numeri definito di utenti. Una volta condivisa la propria posizione vengono mostrati i gruppi disponibili e, se non sono ancora attivi, si può invitare i vicini a registrare la propria.

Per quanto riguarda la privacy, si possono leggere solo i post all’interno dei gruppi ma non i profili pubblici di chi ne fa parte. Ovviamente se ci si scambia l’amicizia funziona la condizione delle informazioni come in precedenza.

Quindi Neighborhoods permette di condividere o richiedere ogni tipo di post od informazione senza mai dover uscire dalla piattaforma madre.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Facebook contro chi nega l’Olocausto, Zuckerberg: “Sono cambiato”;