Facebook Messenger taglia un grande traguardo: è arrivato l’annuncio

Numeri da capogiro quelli che sta facendo registrare Facebook Messenger. L’app di messaggistica ha da poco superato un grande traguardo

facebook messenger
Facebook Messenger ha da poco superato soglia 5 miliardi di download (Adobe Stock)

Se si pensa alle varie piattaforme di messaggistica presenti negli store, è impossibile non menzionare Facebook Messenger. Da quando il social network ha deciso di creare un servizio ad hoc per le chat – poi integrato anche con i classici SMS – il numero di utenti registrato è andato via via a salire. E i dati lo dimostrano, come si evince da un recente report reso noto da Sensor Tower.

Nel mese di aprile, l’applicazione ha tagliato il grande traguardo delle 5 miliardi di installazioni su Android. Un andamento da record sul Play Store per il servizio di Zuckerberg, come ben poche altre possono vantare. Sono solamente due le altre app non preinstallate da Google che hanno dati così imponenti: Facebook e WhatsApp.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> HarmonyOS, non soltanto smartphone Huawei: nella lista anche Honor?

Facebook Messenger, numeri e possibili novità in arrivo

Si tratta di numeri da capogiro, con l’azienda che vuole ora alzare l’asticella

Oltre 5 miliardi di download sul Play Store, come solo Facebook e WhatsApp – delle app non preinstallate da Google – possono vantare. Gli ultimi dati diffusi da Sensor Tower, relativi al mese di aprile, non fanno altro che dare ancor più lustro a Facebook Messenger. Una piattaforma che negli anni ha saputo ritagliarsi uno spazio importante all’interno di questo mercato. In linea generale, sono proprio i software sviluppati per mettere in contatto più persone ad andare per la maggiore. Basti pensare che, nella speciale classifica, solamente WhatsApp e Telegram – tra le app di messaggistica – hanno saputo fare di meglio.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Xiaomi, conferme sullo smartphone con fotocamera sotto al display

Ora l’obiettivo degli sviluppatori è quello di alzare l’asticella e puntare a numeri ancor più imponenti. Si discute da mesi dell’aggiunta di una funzionalità ormai ritenuta imprescindibile: la crittografia end-to-end. Ve ne abbiamo già parlato pochi giorni fa, con anche Instagram che verrà arricchito da questa feature. Il problema è piuttosto il quando, visto che gli sviluppatori hanno dichiarato che – visti i complicati lavori di sviluppo e la priorità data ad altre funzioni – probabilmente bisognerà attendere fino al 2022 inoltrato.