Elon Musk minacciato da Anonymous: il VIDEO è da milioni di visualizzazioni

La notizia ha fatto il giro del mondo, aiutato da un video su youtube che ha sfondato in poco tempo i due milioni di visualizzazioni. Ma non poteva essere altrimenti, basta mettere il chiacchieratissimo Elon Musk da parte, Anonymous dall’altra. E il gioco è fatto.

Elon Musk, milionario sudafricano con passaporto USA e cittadinanza canadese (Forbes)
Elon Musk, milionario sudafricano con passaporto USA e cittadinanza canadese (Forbes)

Anonymous ha poca voglia di giocare, comunque: il suo è un attacco frontale al milionario sudafricano, naturalizzato statunitense, nonché dalla cittadinanza canadese. Tre minuti e 47 secondi di aspre critiche alla carriera del fondatore di un nuovo sistema economico basato su Dogecoin, CEO e CTO di SpaceX, co-fondatore, CEO e product architect di Tesla e co-fondatore e CEO di Neuralink. E ancora presidente di SolarCity, fondatore di The Boring Company e co-fondatore di PayPal e OpenAI. Critiche a tutto spiano, con tanto di finale a effetto: una minaccia in piena regola.

Elon Musk criticato e minacciato. “Ora hai incontrato un tuo pari. Noi siamo una legione e stiamo arrivando”

Elon Musk, il j'accuse di Anonymous è virale (Reuters)
Elon Musk, il j’accuse di Anonymous è virale (Reuters)

Galeotto i reiterato tweet sui bitcoin e il mondo delle criptovalute, un tempo amate e sponsorizzate, ora allontanate, con tanto di eliminazione dei pagamenti in bitcoin per Tesla. “Negli ultimi anni hai goduto della migliore reputazione rispetto a chiunque altro nella categoria dei miliardari – l’attacco – solo perché hai fatto leva sul desiderio che molti di noi hanno di vivere in un mondo con auto elettriche ed esplorazione spaziale. Recentemente però le persone stanno iniziando a vederti come un altro ricco narcisista che è alla disperata ricerca di attenzioni”.

LEGGI ANCHE >>> Amazon, preludio al Prime Day: come sfruttare un buono promozionale

Il j’accuse di Anonymous a Elon Musk, continua. “Milioni di investitori contavano davvero sui loro guadagni in criptovalute per migliorare le loro vite. Certo, si sono assunti il rischio quando hanno investito e tutti sanno di dover essere preparati alla volatilità delle criptovalute, ma i tuoi tweet di questa settimana mostrano un chiaro disprezzo per la persona media che lavora“.

LEGGI ANCHE >>> Playoff NBA, l’app per seguire risultati live, statistiche e dirette streaming

Poco prima del termine del video, il finale a effetto dal sapore di minaccia: “Potresti pensare di essere la persona più intelligente nella stanza, ma ora hai incontrato un tuo pari. Siamo Anonymous! Noi siamo una legione. Aspettaci, stiamo arrivando”.

Anonymous è un movimento decentralizzato di hacktivismo che agisce in modo coordinato per perseguire un obiettivo concordato. Ampiamente noto per vari attacchi informatici contro varie società, istituzioni governative e la Chiesa di Scientology, ha iniziato nel 2006 con l’attacco ad Habbo, un social network progettato come un hotel virtuale. Il primo attacco di grandi proporzioni è conosciuto come il “Great Habbo Raid of ’06”, seguito l’anno successivo da un’azione simile, nota come “Great Habbo Raid of ’07”.

Nel 2010 l’Operazione Payback (contro i siti delle organizzazioni che tutelano il diritto d’autore, studi legali e altri siti web), l’anno successo viene preso di mira ENEL (“ancora una volta mostra di perseguire i propri interessi in modo indegno”). E ancora: da Miss Padania al Vaticano, Trenitalia, Equitalia. Sgarbi è finito nel mirino di Anonymous, carabinieri, polizia, Ministero dell’Interno, perfino quei siti legati al terrorismo islamico. Ora è il turno di Elon Musk.