Dyson ha in cantiere un robot per le pulizie rivoluzionario: avrà una funzione mai vista prima

Secondo le ultime indiscrezioni, Dyson starebbe lavorando ad un robot per le pulizie che si preannuncia rivoluzionario

dyson robot pulizie
Dyson sta lavorando ad un robot per le pulizie con una feature unica (Adobe Stock)

Stando a quanto raccontato da Bloomberg, nei prossimi anni potrebbe vedere la luce un robot per le pulizie che ha il sapore della rivoluzione. Grazie ad una nuova funzione, infatti, il dispositivo dovrebbe essere in grado anche di salire le scale per lavorare sull’intera abitazione. Il tutto ad opera di Dyson, azienda leader nella produzione di aspirapolvere ed elettrodomestici high-end.

A differenza delle altre soluzioni presenti al momento sul mercato, inoltre, questo nuovo device dovrebbe essere in grado di pulire anche spazi altrimenti irraggiungibili, per una resa finale praticamente perfetta. Sempre stando a quanto riferito da Bloomberg, pare che il progetto sia in fase di lavorazione da oltre 16 anni. La novità è che, proprio questa settimana, sono stati depositati brevetti e design.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ancora guai in vista per Apple: Siri ascolta gli utenti di nascosto?

Dyson e il robot per le pulizie che sale le scale: il brevetto

robot pulizie dyson
Ecco uno dei tanti brevetti pubblicati dall’azienda britannica nell’ultima settimana (Screenshot)

Più brevetti e design diversi per un unico scopo finale: lanciare sul mercato un robot per le pulizie in grado di salire le scale. Dyson ha in mente un progetto rivoluzionario, che tiene banco da ormai 16 anni e che vede l’unità che si occupa della produzione e dello sviluppo di soluzioni robot lavorare giorno e notte per portare a termine il tutto. Tra i brevetti depositati, alcuni descrivono un elettrodomestico dotato di braccia che possono pulire mensole, aprire scaffali e cassetti.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> La modalità desktop di Xiaomi in azione: ecco come il produttore intende sfidare Samsung DeX – VIDEO

Come al solito, bisogna prendere tutto con le pinze. Spesso le grandi aziende sono solite pubblicare nuovi brevetti e progetti apparentemente spettacolari, che però non vedono la luce e rimangono carta straccia. La stessa Dyson ha tenuto a calmare le acque tramite un suo portavoce: “Noi presentiamo moltissimi brevetti e continueremo a farlo, ma non rilasciamo dichiarazioni legate a tecnologie che potrebbero non raggiungere mai la produzione“.