Donald Trump lancia il suo social network: “Arriverà entro 2 o 3 mesi”

Si avvicina sempre di più il primo social network ufficiale di Donald Trump. Secondo le ultime, bisognerà attendere altri 2 o 3 mesi

donald trump social network
Donald Trump è pronto a lanciare il suo primo social network (Getty Images)

Mesi molto difficili quelli che sta vivendo l’ormai ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Dopo aver perso le Presidenziali, il tycoon ha fatto partire una maxi campagna basata sull’odio e sulla recriminazione che è sfociata nello storico assalto di Capitol Hill. Principali “armi di propaganda” utilizzate da Trump sono state senza dubbio internet e i social network in generale.

Dopo quanto accaduto, i vari Facebook e Twitter (ma non solo) lo hanno bannato in via definitiva. Un grave smacco per il tycoon, che ora si ritrova senza strumenti di comunicazione con i propri seguaci. Ma sarà così ancora per poco. Come preannunciato, infatti, è in arrivo il primo social network personale dell’ex presidente Usa. A rivelarlo il consigliere Jason Miller ai microfoni di Fox News.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Diritti tv, DAZN: “Il 99% degli italiani può dotarsi della banda larga”. SKY: “Il 60% ha problemi”

Donald Trump, a breve arriverà il suo primo social network

donald trump social network
Ecco tutto ciò che ha riferito il suo portavoce fin qui (getty Images)

Il web si arricchirà presto di un nuovo social network: quello di Donald Trump. Come riferito dal consigliere del tycoon Jason Miller ai microfoni di Fox News, l’ex presidente Usa ha ormai deciso di lanciare una nuova piattaforma: “Nel giro di due o tre mesi al massimo“. Ancora non è chiaro quali saranno le sue principali funzionalità e caratteristiche, ma pare che l’idea sia quella di: “Ridefinire i giochi e attirare milioni di utenti“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> TIM non supporterà più il 3G nel 2022, il futuro si avvicina

Si tratterà dell’avvenimento più grosso e importante di sempre sui social” ha poi continuato il portavoce di Trump, assicurando che tutti vorranno sapere cosa dice e cosa fa l’ex presidente Usa. “Ci sono già diverse aziende pronte a sostenere il progetto, e porteranno decine di milioni di dollari alla piattaforma” ha proseguito Miller: “Si sono tenuti incontri ad alto potenziale con vari team, oltre a contatti continui con numerose società: sarà una piattaforma grande e che attirerà decine di milioni di persone“.