Digitale Terrestre grandi firme: il ritorno di GBR

Una storica emittente televisiva capitolina torna sul Digitale Terrestre. GBR è tornato sui teleschermi del Digitale Terrestre attraverso l’emittente Supernova. Da qualche giorno infatti alcuni programmi dell’emittente laziale sono firmati anche con le storiche tre lettere posizionate in alto a sinistra dello schermo.

GBR, un gradito ritorno (Adobe Stock)
GBR, un gradito ritorno (Adobe Stock)

Supernova è trasmessa nel Lazio ma anche in Lombardia, dove proprio Supernova TV, disattivato lo scorso novembre, è ora presente al 115 nel Mux Sol Regina Po.

Digitale Terrestre, GBR: che storia! Altre novità dalle regioni

Digitale Terrestre (Adobe Stock)
Digitale Terrestre (Adobe Stock)

Nata come stazione radiofonica nel 1974, GBR finì sotto le luci della ribalta quando riuscì a trasmettere in esclusiva le fasi del ritrovamento del cadavere di Aldo Moro, alla fine dei suoi 55 giorni di prigionia. Prima della RAI.

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp cambia veste: nuova interfaccia aggiornata per Android

Con l’avvento dell’inchiesta Mani pulite del 1992-93 e l’arresto di numerosi imprenditori e finanzieri contigui all’area democristiana e socialista, GBR subì un drastico ridimensionamento.

LEGGI ANCHE >>> iPad Pro 11″ in sconto di 319 euro su Amazon: super promo lampo

Dichiarata fallita nel 1996, rinacque con alterne fortune su piattaforma satellitare nel 2002, ma nel 2013 cessò definitivamente la sua attività. A GBR si deve l’emergere di figure che successivamente ebbero notorietà nelle grandi reti televisive nazionali, come Franco Alfano nel giornalismo e Milly Carlucci e Gianni Ippoliti.

Nel Lazio ci sono altri aggiornamenti locali nel nuovo viaggio del Digitale Terrestre, verso lo switch definitivo, previsto per giugno 2022. Nel Mux Telepontina (A) è stata aggiunta Tele Lazio Nord, che di recente ha lanciato una nuova applicazione disponibile sia per iPhone sia per la versione Android, grazie alla quale si potranno vedere le diretta streaming, accedere al sito per le news in tempo reale e visitare le pagine Facebook e Youtube.

TLN, usufruibile sullo smartphone e disponibile anche on demand, si posiziona al 629, nel formato 4:3 e alla definizione H.264.

Nello stesso Mux anche un cambio di numerazione importante: Canale Zero e Lombardia TV infatti si sono scambiate le numerazioni: la prima ora è visibile al 113, la seconda al 112.

Cambiamenti anche in Lombardia. Nel Mux Più Blu Lombardia escono di scena due emittenti: la pugliese Radio Manbassa Tv (numerazione 655) e la toscana Radio Sportiva (LCN 659).

Per GBR e tutte le altre novità sul Digitale Terrestre, come prassi conferma, è necessario effettuare una nuova sintonizzazione.