Digitale Terrestre, diverse modifiche a dicembre: bisogna risintonizzare

Digitale Terrestre, tante novità in arrivo con il mese di dicembre. Sarà necessario nuovamente effettuare la risintonizzazione dei canali 

Continua la rivoluzione del Digitale Terrestre. In attesa dello switch off definitivo a DVB-T2, la televisione gratuita sta pian piano cambiando frequenze dei propri canali, con aggiornamenti all’HD e l’addio definitivo alla Standard Definition. Vi stiamo tenendo aggiornati sui vari canali che cambiano frequenza, e per il mese di dicembre ci sono diverse novità.

Già a partire dai primi giorni dell’ultimo mese dell’anno, infatti, sono in arrivo tanti cambiamenti che richiedono l’intervento dell’utente. Nella giornata di ieri sabato 5 dicembre alcuni canali sono stati eliminati, e ne sono stati aggiunti di nuovi. Questo richiede una ennesima risintonizzazione della vostra TV o del vostro decoder, così da poter agganciare tutte le novità. Vediamo nel dettaglio i canali che hanno dovuto salutare e quelli che hanno preso il loro posto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Whatsapp, nel 2021 migliaia di dispositivi non saranno compatibili: la lista

Digitale Terrestre, i nuovi canali aggiunti a dicembre

digitale terrestre
Ecco tutte le novità del mese di dicembre (pixabay)

Come spesso sta accadendo nelle ultime settimane, il Digitale Terrestre cambia ancora. In attesa dello switch off definitivo al nuovo standard DVB-T2 – che avverrà tra il 2021 e il 2022 – diversi canali stanno dicendo addio alle loro frequenze per far spazio a nuove realtà. Ieri sabato 5 dicembre 2020, il canale Italia 6 è stato eliminato dalla posizione 278 della guida TV. Al suo posto, è subentrato il nuovo Canale Italia Max 2. 

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Huawei HarmonyOS 2.0, lancio della beta: c’è la data ufficiale

Novità anche per Italia 143, che non sarà più visibile in MPEG ma solo in H.242. Per continuare a vederlo – al numero 143 – bisognerà essere muniti di una TV o di un decoder compatibili con le frequenze in Alta Definizione. Stesso discorso per il duplicato di Italia 53, aggiunto alla posizione 164 con la stessa tecnologia. Per agganciare tutte le novità, bisognerà risintonizzare tutta la lista canali.