Digitale Terrestre e Bonus TV, come funziona e dove richiederlo

Digitale Terrestre, l’incentivo Bonus TV proposto dal Governo è ancora disponibile. Ecco come funziona e in che modo richiederlo

digitale terrestre
Digitale Terrestre, come richiedere il Bonus TV (Adobe Stock)

Come ormai già noto a tutti, nel corso del prossimo 2021 il Digitale Terrestre subirà una rivoluzione vera e propria, con lo switch off a DVB-T2 che obbligherà migliaia di utenti a cambiare il proprio TV o decoder Tivùsat. Per rendere più semplice e meno dispendioso questo passaggio, già da tempo il Ministero dello Sviluppo Economico ha reso disponibile un Bonus TV del valore di 50 euro.

Al momento è stato utilizzato per l’acquisto di circa 300mila dispositivi, per un totale di 15 milioni di euro di incentivi erogati ai cittadini. Dall’altra parte, gli italiani hanno speso oltre 150 milioni di euro per sostituire o adeguare un numero di poco inferiore ai 30 milioni di apparecchi televisivi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Google e recenti problemi, cosa è successo lunedì scorso?

Digitale Terrestre, come richiedere il Bonus TV

digitale terrestre
Come usufruire del bonus erogato dal Governo (Adobe Stock)

Con lo switch off a DVB-T2, il Digitale Terrestre cambia ancora e richiede il passaggio ad apparecchi televisivi più recenti. Per facilitare l’acquisto di un nuovo dispositivo, il Governo non ha ancora rimosso la possibilità di richiedere il Bonus TV, un piccolo aiuto pari a 50 euro. Ma a chi spetta? Come comunicato dal Ministero dello Sviluppo Economico, potranno mandare richiesta tutti coloro che entro la fine del 2022 acquisteranno un modello compatibile con la nuova tecnologia e avranno un ISEE inferiore ai 20mila euro annui.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> iPhone per il 2022, ecco il pieghevole della Mela

Il Bonus TV viene erogato sotto forma di sconto al momento dell’acquisto, e sarà il venditore a doverne occupare. Tutto quello di cui avete bisogno, è il modulo compilato da presentare alla cassa. Per scaricarlo, vi basta cliccare su questo link. Fatto ciò, potrete usufruire dell’incentivo pari a 50 euro.