Digitale Terrestre, c’è l’accordo con DAZN per la Serie A: e Sky?

Un’altra importantissima novità sul fronte diritti TV della Serie A e DAZN: c’è l’accordo per la trasmissione anche sul Digitale Terrestre

digitale terrestre dazn
Digitale Terrestre, trovato l’accordo con DAZN per la trasmissione della Serie A (Getty Images)

A partire dal triennio 2021-24, il calcio italiano si prepara ad una vera e propria rivoluzione. Come già annunciato a più riprese, infatti, DAZN ha ottenuto 2 dei 3 pacchetti relativi ai diritti TV, che comprendono tutte e 10 le partite di ogni giornata con 7 in esclusiva assoluta. In attesa di capire a chi verrà assegnato il terzo e ultimo bando relativo ai diritti di trasmissione di 3 partite in co-esclusiva, la piattaforma streaming si sta muovendo per offrire un servizio sempre più efficiente.

La partnership con TIM vuole portare ad una stabilizzazione totale dello streaming, con una qualità che non farà rimpiangere il satellite. Ci sono ancora dubbi anche sul nuovo costo dell’abbonamento mensile, anche se da qualche settimana si parla di un possibile canone di 29,90 euro. Intanto, questa mattina Milano Finanza ha annunciato una grossa novità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Facebook e il furto di dati, il Garante interviene e spiega quali saranno i pericoli

Digitale Terrestre, accordo con DAZN per la Serie A: i dettagli

digitale terrestre dazn
La piattaforma streaming potrà utilizzare la banda di un Mux controllato da Cairo Communications (Getty Images)

Secondo quanto rivelato in anteprima questa mattina da Milano Finanza, DAZN ha trovato l’accordo con Cairo Communication per l’utilizzo della banda di un Mux controllato dall’editore. La futura partnership, sulla base di 3 milioni di euro annui, permetterà alla piattaforma streaming di trasmettere la Serie A anche sul Digitale Terrestre. Una novità assoluta che, stando a quanto trapelato, porterà a ben due nuovi canali sul DTT. Questi affiancheranno l’offerta streaming che diventerà operativa a partire dalla prossima stagione del campionato italiano.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Friends Reunion, sono iniziate le riprese: uscita e dove vederla

Le intenzioni erano già state confermate dai dirigenti dell’azienda dopo l’assegnazione dei due pacchetti, per rendere accessibile la visione delle partite anche a coloro che vivono in aree non provviste della connessione ad internet. Ancora non è chiaro in che modo si svilupperà l’offerta, bisognerà attendere comunicazioni ufficiali da parte di DAZN stessa.

E Sky cosa fa? L’ipotesi di una partnership con la piattaforma inglese sembra ormai sempre più lontana, così come l’ottenimento del terzo pacchetto con 3 partite in co-esclusiva a giornata. Il colosso di Murdoch rischia seriamente di rimanere – dopo 20 anni di partnership – senza il campionato italiano.