DAZN, è tempo dei rimborsi: cosa fare per ricevere l’indennizzo

DAZN ha spedito una lettera ai suoi abbonati annunciando l’erogazione di rimborsi dopo i disservizi della scorsa settimana. Ecco cosa fare per ricevere l’indennizzo.

DAZN rimborsi abbonati Sampdoria-Napoli
Arrivano i rimborsi dopo i disservizi in Sampdoria-Napoli e Torino-Lazio (Getty Images)

Dopo le lamentele (e i pesanti disservizi della scorsa settimana), è tempo dei primi ristori. Tramite una comunicazione ufficiale spedita via mail ai suoi abbonati, DAZN ha infatti annunciato di aver messo in moto la macchina dei rimborsi a beneficio degli iscritti alla piattaforma, costretti a restare al “buio” per pesanti problematiche nella visione delle partite Sampdoria-Napoli e Torino-Lazio dello scorso turno di campionato di calcio della Serie A.

«Ci scusiamo per l’accaduto – ha esordito l’emittente londinese – e abbiamo deciso di indennizzare tutti i clienti che hanno subito i disservizi nella giornata di giovedì 23 settembre tra le 18:30 e le 19:30». Il problema, che ha provocato l’impossibilità di accedere all’app DAZN per oltre mezz’ora nel primo tempo della gara in scena a Marassi, è stato risolto dalla società soltanto in corso d’opera, scatenando le furie sui social dei tifosi napoletani e doriani, oltre che dei semplici appassionati di pallone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Un nuovo trojan minaccia Android: una truffa da milioni di euro sul Play Store

Rimborsi DAZN: arriva un voucher di 20 euro per gli abbonati

Il rimborso annunciato da DAZN consisterà in un voucher gratuito di 20 euro da erogare a beneficio di quegli utenti che effettuano il pagamento dell’abbonamento attraverso fornitori terzi (come Amazon, Google e Apple). Di diversa consistenza è invece il ristoro per la restante schiera di abbonati, che hanno già potuto beneficiare di un mese aggiuntivo gratis in abbonamento. Il voucher dovrà esser prima riscattato cliccando sull’apposito link contenuto nell’email e in quest’ottica segnaliamo le difficoltà registrate da qualche utente nella procedura di attivazione del prezioso coupon, come anche riportato dal Corriere della Sera. Problematiche giustificate dalla stessa emittente televisiva per un “blocco del sistema” causato dalla troppa mole di accessi in contemporanea e già risolto da DAZN in queste ore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> WhatsApp guarda alla versatilità: importanti novità in arrivo su iOS

L’abbonato dovrà quindi richiedere l’erogazione del voucher e attendere un’apposita mail spedita dalla società inglese contenente il codice sconto e le istruzioni per l’utilizzo. «Se non dovessi ricevere l’email – tiene a precisare DAZNpuoi rivolgerti al servizio clienti». L’auspicio, a questo punto, è che si tratti dell’ultima tornata di rimborsi dopo i disservizi registrati in questo primo scorcio di campionato e che hanno interessato anche Amazon Prime Video.