Zona rossa, arancio o gialla? Ecco il sito che ne sa di più: Covidzone.info

Si chiama Covidzone.info ed è un portale, raggiungibile da qualunque browser e qualunque dispositivo, che ogni giorno ci sa dire in che zona siamo (se gialla, arancio o rossa). E meno male! Ultimamente, con il cambio di colore repentino e ciclico, sembra di stare giocando a Risiko!

Covid Zone (Adobe Stock)
Covid Zone (Adobe Stock)

Realizzato dall’associazione Asusual Lab, un gruppo di sviluppatori in south working che ha avviato il progetto con lo scopo esclusivamente informativo ed al servizio di tutti gli italiani, il sito non ha scopo di lucro ed è di fatto una open source. Ed è raggiungibile, come dicevamo, su qualunque dispositivo disponga di una connessione Internet e un browser.

Covidzone.info, come si presenta

Covid Zone World (Adobe Stock)
Covid Zone World (Adobe Stock)

Il portale Covidzone.info si presenta con una pagina iniziale sulla quale è rappresentata graficamente l’Italia. Suddivisa ovviamente per regione, ognuna delle quali è colorata con il colore della giornata in questione, a seconda dei provvedimenti stabiliti dal DPCM o dalle decisioni quotidiane. In alto è invece posizionato un calendario, interattivo, dal quale è mediamente possibile controllare (mediamente perché i cambiamenti sono all’0rdine del giorno) in quale zona si troverà la propria regione alla data desiderata.

LEGGI ANCHE >>> Statua di Steve Jobs nel Parco degli Eroi Americani: l’ordinanza di Trump

Cliccando su ciascuna singola regione, si accede a un prospetto riepilogativo di ciò che è possibile fare in quella giornata ed in base al colore della regione, e ciò che invece è vietato nei confini del territorio selezionato. Le norme sono quelle ormai note da tempo, ma data la loro specificità averle sott’occhio può aiutare a non incorrere in sanzioni.

LEGGI ANCHE >>> iPad Pro 2021, non aspettatevi sorprese da parte di Apple

All’inizio del mese di gennaio, date le novità in fatto di profilassi, è stato aggiunto un interruttore grazie al quale si può accedere a dati aggiornati in relazione alle vaccinazioni effettuate. Le informazioni che vengono rilasciate sono quelle che vengono comunicate ufficialmente dal governo, e fanno distinzione del totale tra le dosi consegnate e quelle somministrate, sempre dividendo il dato per regione.