Covid-19 alimenta il mercato dei wearable: Apple domina la classifica

Il Covid-19 ha fatto crescere il mercato dei wearable e anche in modo piuttosto netto. Ecco la classifica, dominata da Apple.

Il Covid-19 ha costretto tantissime persone a stare a casa. Infatti per evitare che la pandemia continui a diffondersi e ad attaccare altre persone, in tutto il mondo si sta predicando il distanziamento sociale. Tenere le persone lontane, il più possibile, evitando che tra di loro vi siano delle interazioni pericolose e promiscue, che potrebbero di fatto velocizzare la diffusione della malattia. Risparmiando su cene, spettacoli, bar, vestiti, viaggi e molto altro, gli italiani e non solo stanno aumentando la quantità di denaro che investono in prodotti tecnologici. Sono soprattutto i dispositivi wearable che hanno subito un’impennata: smartwatch, cuffie wireless e non solo. Le vendite sono cresciute in modo netto, con tanti che stanno comprando anche ora che il Natale si avvicina.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Digitale Terrestre, decoder DVB-T2 HEVC H.265 in offerta su Amazon

Covid-19 alimenta il mercato dei wearable: Apple domina la classifica

I dati che sono stati raccolti dagli analisti dell’IDC parlano chiaro. Infatti si parla di un risultato enorme, con un aumento delle vendite nel 2020 del 35.1% rispetto al 2019. Una crescita molto importante, che spiga quali siano i nuovi acquisti preferiti dagli italiani.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> TIM, 100 Giga in regalo per i prossimi 3 mesi: come ottenerli

Al primo posto c’è Apple, che detiene addirittura il 33,1% del mercato. Al secondo posto c’è Xiaomi, l’azienda cinese ed economica, che ha venduto il 26,4% dei dispositivi acquistati. Seguono poi Huawei e Samsung.