Controlla la validità del Green Pass con quest’app per iPhone e Android

Col nuovo Decreto Covid, il Green Pass diventa uno strumento fondamentale. Ecco come verificarne la validità con queste app per iPhone e Android

green pass
Ecco come verificare in tempo reale la validità del Green Pass (Adobe Stock)

A partire dal 5 agosto, entrerà ufficialmente in vigore il nuovo Decreto Covid. Il Green Pass diventa fondamentale per svolgere alcune delle attività più comuni: dai ristoranti ai bar al chiuso, passando per le visite ai musei, al cinema e al teatro. Per il momento, sono esentati invece i mezzi di trasporto – sia a breve che a lunga percorrenza – ma si sta discutendo di possibili novità anche in questo senso.

Una delle domande che i cittadini si stanno ponendo è: come faranno i titolari delle varia attività a controllare chi ha il certificato verde? In questo senso, si possono già trovare su App Store e Google Play Store alcune applicazioni che svolgono proprio questa funzione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Voglia di Wear 3.0 sui vostri smartwatch? Le ultime notizie non vi piaceranno

Green Pass, con VerificaC19 controlli la validità del documento

green pass
Bisogna utilizzare l’app nazionale VerificaC19, disponibile sia su iOS che su Android (screenshot)

Grazie all’app nazionale VerificaC19, è possibile controllare in tempo reale la validità del Green Pass. Disponibile sia su iOS che su Android, questa applicazione permette di verificare l’autenticità delle certificazioni senza la necessita di avere una connessione internet e senza che le informazioni personali vengano memorizzate. Basta mostrare il relativo QR Code del documento, che viene scannerizzato dall’app del verificatore e dal quale vengono estrapolate tutte le informazioni del caso.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Pazzesco, basta un telefonino per scattare una super foto della Via Lattea

Come specificato nel PCM del 17 giugno 2021 all’art. 13, la verifica dei documenti è conferita espressamente a determinate tipologie di utenti che hanno il diritto e il dovere di controllare la rispondenza tra il Green Pass e il documento d’identità della persona. Figurano nella lista i pubblici ufficiali, il personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo, i soggetti titolari delle strutture ricettive e dei pubblici esercizi per l’accesso, i proprietari o detentori di luoghi o locali e i gestori delle strutture che erogano prestazioni sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali.