Contenuti iPhone visibili solo con speciali occhiali: i dettagli dell’ultimo brevetto

Secondo un ultimo brevetto, ci saranno alcuni contenuti su iPhone visibili esclusivamente con l’ausilio di speciali occhiali

iPhone occhiali
C’è un nuovo progetto legato ad iPhone e a speciali occhiali (Adobe Stock)

Negli ultimi tempi, stanno emergendo in rete nuovi brevetti di Apple che lasciano ben sperare per il futuro. Proprio a tal proposito, lo US Patent & Trademark Office ha pubblicato un nuovo progetto che rivela una funzione di privacy molto interessante. Progettata esclusivamente per i contenuti di iPhone, garantirà vantaggi extra grazie all’ausilio di speciali occhiali.

Secondo quanto riferisce Patently Apple, questo brevetto farebbe riferimento ad un sistema che garantirà la possibilità di visualizzareOutput grafici corretti per la vista e output grafici standard su un dispositivo elettronico“. La cosa interessante è che, con questo sistema, le persone intorno al proprietario non potranno vedere i contenuti sullo schermo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> WhatsApp, presto potremo nascondere un altro dato personale a persone specifiche

iPhone e occhiali per vedere contenuti speciali, tutti i dettagli

iPhone occhiali
Ecco tutti i dettagli dell’ultimo brevetto pubblicato da Apple (screenshot)

Come riportato da Patently Apple, la nuova funzione chiamata Privacy Eyewear permetterà agli utenti possessori di iPhone di vedere speciali contenuti con l’ausilio di occhiali. Questa novità potrebbe essere integrata sul visore di Apple, in uscita nel 2022. Così verrà aumentata di molto la privacy degli utenti. Se una persona vuole impedire alle altre di visualizzare ciò che viene mostrato sullo schermo, potrà interagire con le opzioni specifiche per rendere illeggibile l’output grafico.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Volantino Comet e le offerte da urlo per il Black Friday, ma bisogna far presto

Pare che il gigante di Cupertino stia anche lavorando ai profili per Face ID. Il brevetto menzionato poc’anzi parla infatti di un sistema aggiuntivo, in grado di distinguere dettagli unici sul vis dell’utente. Per esempio acconciatura, barba, baffi, occhiali e molto altro. Avere profili diversi è un grande passo in avanti, che potrebbe essere allargata anche su Mac. Al momento si tratta solo di ipotesi, ma sono previsti sviluppi già nei prossimi mesi.