Cina inquina più di tutti gli altri Paesi assieme: i numeri

La Cina è una delle nazioni più produttive ed industrializzate del mondo. Ed infatti è anche una di quelle che più inquina.

Inquinamento azienda
La Cina ha inquinati più degli altri Paesi messi insieme (Pixabay)

Vivere su questa bellissima biglia blu che chiamiamo Terra diventa più difficile e complesso ogni giorno. Infatti l’intervento umano sull’ambiente non fa altro che modificare l’ambiente quanto più possibile, per il bene del progresso e dei meccanismi di produzione e di consumismo. In tal senso è diventato sempre di più industrializzato ogni Paese avanzato, che ha visto nelle industrie il modo migliore per creare e poi soddisfare il mercato. E per farlo, un po’ per ignoranza e un po’ per non curanza, ecco che si sono fatti dei danni indescrivibili al pianeta e a noi stessi. L’ultimo report che parla delle emissioni di CO2 sono veramente molto pessimistici e descrivono una situazione drammatica. Soprattutto per quanto concerne la Cina, il Paese che più produce in tutto il mondo, che è anche quello che inquina di più.

POTREBBE INTERESSARTI>>>XcodeGhost, un malware che ha colpito 128 milioni di utenti

Cina inquina più delle altre nazioni messe insieme

Industria e fumo
Industria cinese (Pixabay)

Secondo le statistiche raccolte da RHG, la Cina è il Paese che nel 2019 ha emesso più CO2. Non solo però. Parliamo infatti di un numero talmente elevato di anidride carbonica emessa che tutte le altre nazioni prese in considerazioni, le principali nel mondo, messe insieme non raggiungo quel livello di inquinamento prodotto.

POTREBBE INTERESSARTI>>>Fast and Furious 9, un nuovo attore nel cast: “Lo vogliono tutti”

La Cina ha prodotto ben 14mila tonnellate di CO2 nel 2019, pari al 27% dell’inquinamento mondiale di quell’anno. Al secondo posto, parecchio più in basso, gli Stati Uniti d’America, che hanno coperto l’11% con 6mila tonnellate. Meno della metà della Cina. Al terzo posto c’è l’India, che invece nel 2019 ha emesso poco meno di 4000 tonnellate, guadagnandosi il terzo posto. Fuori dal podio l’Europa, l’Indonesia, la Russia e il Giappone. Ancora una volta è necessario ricordare che bisogna fare qualcosa e anche quanto prima.