Caricare il telefono non è mai stato così veloce: non puoi perdertelo

Contiene link di affiliazione.

Ormai non serve più neanche dirlo, gli smartphone sono parte di noi, una componente imprescindibile di ciò che siamo. Viene da se quindi che staccarsi dal telefono è per alcuni una vera e propria “sofferenza”, un malfunzionamento che rischia di alterare la routine quotidiana. Per chi lavora poi, il cellulare è uno strumento fondamentale che sostituisce non solo il PC, ma l’intero ufficio. Dimenticare il telefono a casa mette in serio pericolo, quindi, la funzionalità vera e propria delle nostre vite.

Come caricare telefono velocemente

Ma anche se dovessimo riuscire a tenere sempre sotto mano il nostro smartphone, un altro problema rischia di rovinare la giornata. Un po’ come un novello corollario alla legge di Murphy, se non hai dimenticato il telefono, allora hai dimenticato di caricarlo. Magari un caricatore difettoso, o peggio un problema al connettore del telefono, ma anche una semplice distrazione e la carica non va a buon fine.

Insomma, svegliarsi la mattina, con la fretta di fare tutto entro l’inizio dell’orario d’ufficio e accorgersi che la batteria del telefono riporta solo il 5% di carica, non piace a nessuno, specialmente se non c’è abbastanza tempo per rimetterlo in carica e di certo il 5% non ci porterà a fine giornata. E così toccherà chiedere un caricatore a qualcuno.

Scenari da incubo a parte, non tutti sanno che tenere sempre lo smartphone a una carica ottimale è importante anche per mantenere la buona salute della batteria. Occorre quindi pensare a una soluzione per risolvere una volta per tutte questa criticità e si dà il caso che noi ce l’abbiamo.

Caricare velocemente il telefono senza neanche usare il cavo è possibile: così avrai sempre la batteria al 100%

Supporto per caricare il telefono velocemente

Tutti gli smartphone dopo qualche anno di onorata carriera iniziano a dare segni di cedimento. La carica dura meno, pulsanti e connettori vari iniziano a dare problemi di connessione e in generale le operazione del telefono sembrano più lente. Se a quest’ultima problematica non c’è soluzione, alle altre due abbiamo il supporto adatto per rallentare il deterioramento, dell’hardware almeno.

Vedi su Amazon

Piccolo tip sulla carica del telefono: tenere costantemente lo smartphone connesso alla corrente rischia di danneggiare la batteria per via del continuo afflusso di corrente. Per ovviare al problema, si possono cambiare le proprie abitudini e caricare solo quando necessario oppure si può acquistare un caricatore wireless.

Grazie ad una tecnologia magnetica, non sarà necessario collegare al cavo lo smartphone, basterà appoggiarlo direttamente sull’apposita base. Senza fili ma con una carica super veloce, il tuo smartphone, in questo caso il tuo iPhone, si caricherà in un lampo. Questo modello, in particolare, è dotato di alcune tecnologie di sicurezza che proteggono il nostro smartphone.

Un chip interno evita che il caricatore continui a mandare corrente alla batteria una volta che questa si è completamente caricata. Lo stesso chip poi è anche dotato di una protezione contro surriscaldamento e i possibili cortocircuiti, risultando sicuro e affidabile per la salute dell’iPhone.

Inoltre, questo caricatore wireless è uno dei più sottili in commercio ed è compatibile ovviamente con tutti i tipi di presa elettrica. Inoltre, usando la base originale iPhone, è compatibile con la ricarica veloce proposta dai dispositivi Apple. Ultima chicca, infine, l’acquisto è compreso di garanzia 14 mesi con sostituzione e i primi 30 giorni comprendono anche l’eventuale rimborso. Un’offerta così non si trova facilmente.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: in qualità di Affiliati riceviamo un guadagno sugli acquisti effettuati tramite tali link. Vi invitiamo a verificare i prezzi eventualmente indicati nel testo, in quanto potrebbero subire variazioni dopo la messa online.

Impostazioni privacy