Bitcoin batte un altro record, superati i 28mila dollari: mai così in alto

La fine del 2020, in fatto di criptovalute, ha ricordato gli ultimi mesi del 2017, quando un bitcoin venne scambiato per la prima volta a quasi 20mila dollari. Come sempre accade durante le cosiddette “bull run”, in scia a Bitcoin si sono mosse tutte le principali criptovalute, aumentando di molto il loro valore al cambio.

Bitcoin
(Pixabay)

Oggi 28 dicembre Bitcon ha raggiunto il suo valore più alto in assoluto (ATH, All Time High), arrivando alla cifra record di 28.365 dollari prima di avere una fisiologica quanto salutare flessione. Al di là del valore in termini assoluti, a sorprendere maggiormente è la sfrenata galoppata intrapresa dall’inizio del 2020, arrivata oggi a registrare una crescita di ben il 270%.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> WhatsApp e 7 funzionalità che forse ancora non conoscete: la lista

Bitcoin raggiunge il suo massimo storico: superati quest’oggi i 28 mila dollari

bitcoin
(Pixabay)

Tanto è stata repentina la corsa verso il nuovo record, quanto sono stati travagliati i mesi precedenti, o per meglio dire, gli anni successivi all’exploit di dicembre 2017. Dopo aver sfiorato i ventimila dollari ci sono stati tempi a dir poco turbulenti, in linea coi cicli del mercato, che hanno visto un btc arrivare ad essere scambiato a poco più di 3500 dollari sul finire del 2018. Del resto, è cosa nota, la volatilità è quanto mai accentuata quando si parla di criptovalute, molto di più rispetto ad investimenti “tradizionali” come possono essere quelli sul mercato azionario.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi Mi 11 verrà presentato oggi: prezzi e caratteristiche tecniche

Ad essere premiata è stata ancora una volta la pazienza, quella di chi ha resistito alla tentazione di vendere ai primi rialzi o ancor di più in perdita pur di non vedere ulteriormente ridimensionato il proprio patrimonio. Basti pensare che, senza tornare agli albori di Bitcoin quando valeva pochi centesimi di dollaro, a giugno del 2013 un bitcoin si acquistava a circa 100 dollari. Un investimento di 1000 dollari appena 7 anni fa dunque, avrebbe portato oggi una rendita di ben 280 mila dollari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Snai down, si tratta di attacco informatico: ecco cosa è successo

Ma non è tutto oro quel che luccica, le storie senza lieto fine nel mondo delle criptovalute sono ben di più di quelle dei nuovi milionari. Un mercato assolutamente eccitante e, se affrontato saggiamente, redditizio, al quale però è bene approcciarsi con una regola ben chiara nella mente: investire esclusivamente ciò che si è disposti a perdere.