Basta ricevere foto indesiderate sul cellulare: c’è un trucchetto semplicissimo

La memoria minima di un cellulare oggi è di 128 GB di storage. Si potrebbe pensare che sia un “contenitore” di tutto rispetto, e invece no! I cellulari oggi sono pieni di cose totalmente inutili, tra la memoria occupata dalle app più varie ed eventuali, tanto che pensare di acquistare un cellulare con uno storage da 128 GB è come prendere un’automobile con tre ruote.

Sempre di più infatti vanno per la maggiore i device che hanno memoria di almeno 256 GB, a causa non solo dell’ingombro costituito dalle applicazioni, ma dalle centinaia e migliaia di foto e video che intasano la memoria dei nostri cellulari, senza peraltro che nessuno lo abbia chiesto.

WhatsApp - Cellulari.it 20220927
WhatsApp – Cellulari.it

Il maggior “colpevole” di questo intasamento è, manco a dirlo, WhatsApp. Già, perché se di tante altre applicazioni possiamo fare a meno, o possiamo trovare dei sostituti, di WhatsApp non si può proprio dire lo stesso. Ma, e qua bisogna farci attenzione, ha questa fastidiosa impostazione di default che salva in automatico foto e video nella galleria dei media.

WhatsApp, ecco come arginare lo spargimento di media

Naturalmente, ed è per questo che dicevamo che bisogna farci attenzione, è possibile (seppure manualmente) evitare che chi ci invia meme, foto, video e quant’altro, ci intasi la memoria del cellulare. Infatti WhatsApp dà la possibilità, sia per i device Android che per quelli iOS, di non autorizzare il salvataggio automatico dei media nella galleria del cellulare, attraverso delle semplicissime operazioni.

WhatsApp - Cellulari.it 20220927 2
WhatsApp – Cellulari.it

Su iOS è un po’ più semplice che su Android evitare il salvataggio automatico dei media: basta andare nelle Impostazioni di WhatsApp, selezionare Chat e poi disattivare l’opzione Salva media ricevuti.

Per quanto riguarda Android invece bisogna fare qualche trucchetto in più, dal momento che la procedura è un po’ diversa. Come per iOS, anche su Android se si disattiva il download automatico vengono poi scaricati automaticamente solo i vocali, mentre per tutti gli altri file bisognerà cliccarci sopra per poterli visualizzare sul telefono.

In più però su Android le foto e i video scaricati da WhatsApp vengono visualizzati anche nella Galleria in una cartella dedicata, pertanto serve un trucchetto per fare in modo di non vederli. Bisogna usare l’app Gestore File, e dal File manager si deve toccare il pulsante della memoria interna, e poi seguire il percorso WhatsApp>Media>WhatsApp Images. A questo punto premere il tasto con tre pallini in alto a destra, poi toccare su Nuovo > file dandogli come nome .nomedia (non dimenticare di mettere il punto).

La stessa cosa va poi fatta per i Video e per le GIF Animate, in modo da applicare il criterio anche agli altri tipi di file. Per entrambi i sistemi operativi, invece, se si desidera bloccare il download solo di una chat in particolare o di un gruppo, lo si può fare andando nelle informazioni di quel contatto o di quel gruppo e bloccare il download dei file provenienti da quella conversazione.