Apple Watch, le opzioni di accessibilità che semplificano l’interazione con lo smartwatch – VIDEO

AssistentTouch è l’importante funzione di Apple Watch per usare lo smartwatch attraverso le gesture

Come usare Apple Watch con le gesture
L’interazione tramite sole gesture su Apple Watch (Screenshot YouTube)

Apple Watch è senza dubbio uno dei migliori smartwatch in commercio, grazie anche alla proverbiale ottimizzazione software portata avanti dal colosso statunitense e da un buon supporto da parte degli sviluppatori di terze parti. L’indossabile griffato Apple è ormai costantemente ai vertici della categoria e rappresenta un vero e proprio must-have per chi vuole completare l’ecosistema della “mela” con un dispositivo versatile, elegante e funzionale.

Dietro al successo di Apple Watch c’è anche un’attenzione particolare all’accessibilità, tema a dir poco meritorio che l’azienda di Cupertino ha voluto portare avanti con rinnovato impegno sin dall’uscita di iOS 14 proprio per semplificare l’utilizzo dei propri prodotti a beneficio di quelle persone affette da qualche disabilità. Un recente video pubblicato dal canale YouTube della società statunitense spiega come utilizzare Apple Watch con le sole gesture, sfruttando per l’appunto il ventaglio di opzioni di accessibilità introdotte nel sistema operativo watchOS 8.

LEGGI ANCHE >>> Il vostro iPhone o Galaxy è impazzito? Ecco come risolvere tentando la strada del “riavvio forzato”

Le funzioni di accessibilità AssistiveTouch su Apple Watch


Intitolate “AssistiveTouch“, le funzioni di Apple Watch si basano su movimenti specifici del polso o delle singole dita per interagire con lo smartwatch senza dover toccare lo schermo: stringere il pugno, ad esempio, equivarrà a toccare un determinato elemento nella schermata e compiendo per due volte questa speciale gesture, si potrà passare rapidamente al menu azioni. Accorgimenti dunque particolarmente significativi e anche variegati, di cui potrete prendere visione nel video riportato sopra.

Le opzioni di accessibilità su Apple Watch dovranno essere abilitate dalle impostazioni e saranno compatibili sugli smartwatch Apple aggiornati al sistema operativo watchOS 8: tra questi figurano l’Apple Watch SE, l’Apple Watch Series 6 e l’ultimo modello ufficializzato dal gigante di Cupertino nello scorso keynote di presentazione degli iPhone 13.

LEGGI ANCHE >>> Cartella bloccata su Google Foto per Android: ecco come nascondere le foto sensibili sullo smartphone

Apple si dimostra dunque attenta al tema dell’accessibilità, dimostrando tutto il proprio impegno verso un tema certamente importante e da non sottovalutare. Per capire come impostare AssistiveTouch potete prendere visione dell’apposita pagina del sito ufficiale Apple.