Apple Watch: operativo! Gli USA lo vogliono usare per le Forze Speciali

Apple Watch  nasce come un orologio, cresce senza per forza avere un I-phone da “balia” e si evolve effettuando pagamenti, o rispondendo alle chiamate. Ora potrebbe diventare uno strumento in dotazione per le Forze Speciali statunitensi.

Apple Watch (Pixabay)
Apple Watch (Pixabay)

Secondo uno studio condotto in collaborazione con la University of Southern California (USC), Apple Watch potrebbe monitorare continuamente lo stato mentale e fisico dei membri del team Special Ops, con i dettagli riportati ai ricercatori tramite una speciale applicazione mobile. Operativo sì, ma prima una necessaria sperimentazione.

Apple Watch, uno strumento polifunzionale

Apple Watch (Pixabay)
Apple Watch (Pixabay)

I ricercatori sperano che i dati raccolti dal device e dall’applicazione abbinata possano essere utilizzati per determinare lo stato fisico e mentale dei propri soldati.  Un indicatore per monitorare la frequenza cardiaca, attività e cicli del sonno per un periodo di sei mesi, mentre l’app di accompagnamento richiederà ai partecipanti di eseguire attività per misurare la memoria spaziale e la memoria di lavoro.

LEGGI ANCHE >>> App per feste private rimossa da App Store: la decisione di Apple

Ne è passato di tempo da quando smartwatch di Cupertino veniva presentato durante il Keynote del 9 settembre 2014, insieme ad iPhone 6 (e 6 plus). Già due anni dopo veniva presentata la seconda versione, insieme con i modelli Apple Watch Nike+ e il nuovo “Edition” in ceramica. Lo scorso settembre è uscito il settimo modello (assieme alla versione SE), una variante del Series 5 ad un prezzo più basso e con alcune funzionalità in meno.

LEGGI ANCHE >>> Amazon e la truffa degli SMS: occhio a questo messaggio

Un dispositivo così ti permette di integrare i dati dell’attività fisica raccolta dai sensori dell’iPhone e quella raccolta dai sensori dell’Apple Watch, evitandone la duplicazione. Può tracciare ogni tipo di attività di fitness, può sfruttare la funzione “Handoff” (introdotta con iOS 8), controllare la Apple TV e le presentazioni di Keynote, funzionare da walkie-talkie e da mirino per la fotocamera dell’iPhone.

Ha perfino l’assistente vocale Siri. Tutto in un orologio, con sei cinturini a disposizione: le Forze potrebbero usare quello in acciaio inossidabile. Meglio di quello sportivo, di nylon o di pelle.