Apple Watch, imbarazzante politica di sostituzione per gli orologi

Apple watch
Apple Watch si aggiorna ancora: tutte le novità dell'update

Apple Watch, la politica di sostituzione dell’orologio smart è talmente assurda da mettere in imbarazzo il gigante americano.

Uno dei fiori all’occhiello dell’azienda di Cupertino è da sempre il servizio post vendita, tanto che spesso l’ago della bilancia fa pendere a favore dei prodotti Apple, nonostante siano più costosi. Ora una politica di reso quanto meno rivedibile rischia di far crollare certezza oramai acquisite. Negli Stati Uniti infatti sono emersi problemi per i nuovi Apple Watch. L’ultima evoluzione dell’orologio smart piace molto ed è altamente personalizzabile, ma proprio questa caratteristica si scontra con una sorta di blocco, o almeno forte rallentamento, nella sostuzione degli acquisti fatti sullo shop di Apple.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi POCO X3 NFC, il miglior smartphone sotto i 250 euro – RECENSIONE

Apple Watch Series 6 sport

Apple Watch, tempi biblici per la sostituzione del cinturino

Sembra quasi un cortocircuito del servizio Apple. La sesta generazione dell’Apple Watch porta in dote anche due band, la “Solo Loop” e la “Braided Solo Loop“, pensate per aderire perfettamente al polso, così da facilitare tutte le funzioni “sanitarie” del nuovo orologio. Ovviamente ogni acquirente ha un polso diverso e quindi è necessaria una personalizzazione estrema della misura. Proprio questo è il problema che rende molto difficile la sostituzione. Ma vediamo nel dettaglio cosa sta accandendo negli Usa.

Le regole di sostituzione sembrano quasi simili a quelle dell’intimo. Visto che molti negozi fisici sono ancora chiusi a causa del Covid-19, Apple ha fornito una sorta di striscia stampabile per trovare l’esatta taglia.

In realtà questa procedura si è dimostrata non molto precisa e molti clienti che hanno effettuato l’acquisto online hanno ricevuto l’orologio con il cinturino poco aderente o troppo stretto. Quest’ultimo però non può essere rispedito separatamente dall’orologio per la sostituzione. Apple chiede l’invio di tutto il pacchetto, ma visto che attualmente il Watch non è ancora arrivato in grand stock, i tempi di cambio si allungano a dismisura, tanto che alcuni potrebbero dover attendere fino a novembre.

La politica di Apple, per una sostituzione completa, sembra assurda, ma la regola attuale imposta da Cupertino è questa. I clienti che invece hanno la fortuna di avere un negozio fisico aperto e raggiungibile, hanno potuto sostiuire il cinturino senza dover cambiare anche l’orologio e questo rende ancora più incredibile questa politica di reso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Iphone 12, in arrivo: le date della presentazione