Apple fa un regalo agli utenti: esteso il periodo di prova di Apple TV+

Gli utenti che hanno attivato l’abbonamento gratuito ad Apple TV+ potranno beneficiare di una estensione del periodo di prova omaggiato dal produttore di Cupertino.

Apple TV+ gratis
(AdobeStock)

Apple ha ufficializzato una mossa che farà senz’altro piacere ai possessori di uno dei dispositivi della “mela”. L’azienda capitanata dall’amministratore delegato Tim Cook ha infatti esteso il periodo di prova di Apple TV+, per inciso piattaforma multimediale pronta a sfidare i più consolidati Netflix e Amazon Prime Video.

Come ormai noto, chiunque acquisti un dispositivo Apple abilitato alla fruizione di Apple TV+ (iPhone, iPad ma anche MacBook) potrà godere di un periodo promozionale gratuito della durata di un anno (dopodiché l’abbonamento si rinnoverà automaticamente al costo di 4,99 euro al mese): una mossa strategica, se vogliamo, con la quale la società californiana vuol fare incetta di utenti, convincendo quest’ultimi a provare – e magari trattenere – la propria piattaforma di streaming ormai attiva dal novembre del 2019.

Ebbene, in virtù dell’ultimo annuncio, chiunque abbia un abbonamento Apple TV+ gratuito vedrà prorogato in via automatica il periodo di prova: il termine ultimo è adesso fissato per la fine di luglio dell’anno in corso. E chissà che non possano esserci ulteriori novità in merito.

SULLO STESSO ARGOMENTO >>> Xiaomi stringe la mano ad Apple: MIUI+ presto sui MacBook

Si tratta del secondo rinnovo gratuito messo in atto da Apple

Apple TV+ periodo promozionale
(AdobeStock)

Non è infatti la prima volta che Apple decide di far slittare la scadenza del periodo di prova di Apple TV+. La prima estensione si è inverata infatti lo scorso ottobre, spingendo i rinnovi del pagamento per la fine di febbraio. Con la notizia ufficializzata in data odierna, il termine ultimo per guardare gratuitamente la piattaforma di streaming di Apple è stato ulteriormente prorogato fino alla fine di luglio.

Una mossa senza dubbio apprezzabile, la cui motivazione collima con il periodo storico che stiamo vivendo. L’attuale crisi epidemiologica ha infatti giocoforza segnato una flessione nell’uscita di film e serie TV realizzati da Apple e l’estensione del periodo di prova appare verosimilmente più un tentativo volto a persuadere gli utenti a non disdire il proprio abbonamento. Al fine di accontentare un po’ tutti, il produttore di Cupertino ha altresì previsto che i consumatori paganti l’abbonamento ad Apple TV+ riceveranno nelle prossime ore un equivalente credito di 4,99 euro (per ogni mese gratuito, dunque fino a luglio), così da compensare il canone periodico del servizio multimediale.

SULLO STESSO ARGOMENTO >>> App Musica e Podcast, novità in arrivo sul Microsoft Store

Ad ogni buon conto, l’allungamento del periodo promozionale sarà visualizzabile nei prossimi giorni all’interno del profilo utente dell’abbonato ad Apple TV+; non si esclude tuttavia una comunicazione ufficiale via mail inoltrata dalla stessa Apple nei confronti dei propri clienti.