App Musica e Podcast, novità in arrivo sul Microsoft Store

Apple pensa ad espandere la diffusione delle sue app Musica e Podcast: sullo sfondo, il possibile approdo dei servizi multimediali del produttore di Cupertino anche all’interno del Microsoft Store dei PC Windows e di Xbox.

App Musica e Podcast su Microsoft Store
(AdobeStock)

Apple tende nuovamente la mano a Microsoft. La società capitanata dall’amministratore delegato Tim Cook ha infatti avviato le manovre propedeutiche allo sviluppo delle principali app Apple sul Microsoft Store, nel tentativo evidentissimo di ampliare in modo ulteriore il traffico di utenti che gravitano attorno ai servizi della “mela”. Come anticipato infatti dall’affidabile 9to5Mac, Apple starebbe lavorando a maniche rimboccate per portare le app Musica e Podcast anche all’interno dello store dei PC Windows e Xbox: il rilascio globale dei due richiamati software, stando alle prime sommarie indiscrezioni in possesso della fonte, dovrebbe inverarsi entro lo spirare dell’anno in corso.

La strategia messa a punto dall’azienda di Cupertino non è invero certamente nuova, né tantomeno inedita. Basti pensare, ad esempio, alla disponibilità dell’app Apple TV (per inciso, la piattaforma di film e serie TV sviluppata da Apple avente un costo mensile di 4,99 euro) anche a beneficio delle console Microsoft di ultima generazione Xbox Series X e Series S, oppure, andando ancor più lontano con i tempi, alle attuali app iCloud e iTunes, già disponibili da ormai svariati anni all’interno del Microsoft Store. Tali indicazioni fanno altresì il paio con l’annuncio divulgato da Apple nel 2019, volto alla ricerca di sviluppatori aventi esperienza con il linguaggio Universal Windows Platform (UWP), pietra cardine cioè delle app Windows.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Wind e servizi a pagamento, un guadagno sulle SIM dei clienti per 21 milioni di euro

L’app Musica dovrebbe sbarcare anche sui PC Windows

App Musica Podcast Microsoft
Il logo Microsoft (PixaBay)

Come riportato da 9to5Mac, Apple sta già testando le app Musica e Podcast su Microsoft Store, sfruttando per inciso una beta privata accessibile unicamente a beneficio degli ingegneri di Cupertino. Sebbene non sia ancora chiara la compatibilità degli applicativi (funzionanti esclusivamente con Xbox Box oppure estesa anche a beneficio dei PC Windows), è lecito immaginare che tali software raggiungeranno anche i possessori di computer con a bordo il sistema operativo di Microsoft.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> OnePlus 8T Cyberpunk 2077 arriva anche in Europa? Tutti i dettagli

In effetti, lo sviluppo di iTunes è stato messo di canto nel 2019 a seguito del rilascio di macOS Catalina: l’app non ha così più ricevuto ulteriori aggiunte e sono diversi gli utenti che lamentano una non positiva esperienza d’uso di Apple Music e Apple Podcast tramite iTunes.