Apple sorpassa Samsung: traguardo che mancava dal 2016

Dopo cinque lunghi anni, Apple registra un incremento importante nella classifica dei principali produttori e supera Samsung. Tutti i numeri

apple samsung
Apple taglia un importante traguardo e supera Samsung (Adobe Stock)

La battaglia eterna tra Samsung ed Apple continua. Le due principali aziende hi tech – soprattutto negli ultimi anni – hanno dato vita ad una vera e propria rivalità, per ottenere lo scettro di principale produttore di smartphone al mondo. Negli ultimi cinque anni, numeri alla mano, c’è stata una regina incontrastata in questo senso: l’azienda sudcoreana.

Numeri pazzeschi, che gli hanno garantito la prima posizione nella speciale classifica produttori. Gli ultimi tre mesi del 2020, però, hanno portato ad un risultato storico per Apple. Superata la concorrenza e guadagnata la prima posizione, come certificato da una nuova ricerca condotta da Gardner. Era dal 2016 che il colosso di Cupertino non otteneva questo tipo di certificazione. Vediamo tutti i numeri nel dettaglio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Huawei sale a bordo di Mercedes Benz S Class: annunciata la feature

Samsung VS Apple, la battaglia continua: i dati aggiornati

App truffa Apple Store
Ecco tutti i numeri stilati nel corso dell’ultimo trimestre del 2020 (AdobeStock)

Dopo cinque anni, Apple torna ad essere la maggior produttrice di smartphone al mondo. Secondo posto per Samsung, che cede lo scettro al colosso di Cupertino. Come verificato da Gartner con gli ultimi dati, infatti, nell’ultimo trimestre del 2020 gli iPhone hanno superato quota 80 milioni di vendite, complice l’uscita della nuova generazione. L’importante andamento ha portato la società diretta da Tim Cook a metter fine al dominio sudcoreano.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> WhatsApp e privacy: cosa succederà a chi non accetta la nuova policy

Il rapporto evidenzia anche un importante calo di Huawei che, sempre nell’ultimo periodo del 2020, ha riportato un crollo delle vendite pari al 41%. Le cause principali vanno additate alle sanzioni imposte dal governo degli Usa, che fanno scivolare l’azienda cinese dietro a Xiaomi e Oppo. Si tratta della prima volta dal 2013 – fa sapere Gartner – che non si trova più nella top four trimestrale.

Cali importanti in generale nella vendita degli smartphone a livello mondiale. Stando ai dati, c’è stato un calo del 12% rispetto all’anno precedente, con 1,35 miliardi di device venduti. -5% solo negli ultimi tre mesi del 2020.