Apple segue la strategia di Nintendo. Console della Mela in arrivo?

Una console ibrida, stile Nintendo Switch. E’ questo il pensiero stupendo che Apple starebbe sviluppando. Una vera e riprogettazione, puntando quella Apple iTV del 2006, dal migliore design mai visto.

Apple iTv (Adobe Stock)
Apple iTv (Adobe Stock)

Da Cupertino vogliono trasformare quel media center che riproduce musica, video ed i podcast presenti nella libreria di iTunes, tornando al passato, prendendone il meglio: un po’ quello che sta accadendo con il prossimo mini Mac, somigliante tanto all’originale Apple TV del 2006, con un design aggiornato. Naturalmente.

Lo rivela idropnews, secondo cui la tendenza di Apple è quella di implementare il famoso design flat-edge, diventato iconico con iPhone 4 e iPhone 5. Nell’aprile 2021, infatti, l’high tech di Tim Cook ha ridisegnato il telecomando Siri con la nuova tendenza del design. “Ricorda il telecomando originale di Apple TV mescolato con un iPod Shuffle originale – rilevano sempre da idropnews – il set-top box è rimasto lo stesso, ma ha ricevuto un A12 Bionic e un HDR ad alta risoluzione”.

Una console ibrida. Con giochi che rivaleggiano con Breath of the Wild e Mario Odyssey

Super Mario Kart (Adobe Stock)
Super Mario Kart (Adobe Stock)

Apple, dunque, starebbe lavorando anche ad una console portatile in stile Nintendo Switch: se ne parlava già da un po’, ma le indiscrezioni stanno aumentando con il passare delle settimane. Una console che consentirebbe di giocare a tutti i titoli Apple Arcade, con joypad integrato e schermo più grande rispetto agli iPhone, in modo da soddisfare i pala fini del gaming.

LEGGI ANCHE >>> Allenati con Will Smith grazie a questa nuova app per l’allenamento online

Nuove informazioni che ho raccolto dicono che Apple sta lavorando su di una console di gioco ibrida premium e che giochi che rivaleggiano con Breath of the Wild e Mario Odyssey sono quasi pronti per essere pubblicati – continua idropnewsgià qualche anno fa circolava la voce che Apple avesse investito su un gioco simile a Zelda, io penso davvero che Apple stia per entrare deciso in questo settore”.

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp, “è cambiata la privacy dei gruppi”: occhio all’ultima pericolosa bufala

Il dispositivo ibrido sarebbe figlio di un brevetto pubblicato nel 2019, nel quale si evinceva che da Cupertino stessero per mettere a punto un dispositivo simile a Joy-Con. “Ci sono stati anche tweet pubblicati da rinomati leaker che dicevano che la nuova console sarebbe uscito fra il 2020 o nel 2021 – ricordano da idropnewsma il Covid-19 credo abbia fatto slittare tutto”. Apple, comunque, starebbe pensando all’ibrido, ovvero una console portatile e una domestica, praticamente un competitor di Nintendo, non Sony o Microsoft: entrambe potrebbero essere superate grazie al Apple Silicon, il chip all’interno della console.

Non dovrebbe essere un dispositivo Pro, perché Apple ha intenzione di rivolgersi a un pubblico giovanile, seguendo di fatto la strategia di quella Nintendo capace di vendere circa 90 milioni di di Switch, il numero uno del 2021. Magari l’anno dopo potrebbe toccare ad Apple. A patto che trasformi il pensiero stupendo di una console ibrida, in realtà.