Apple Fitness+, il lancio è vicino: la conferma degli istruttori

Il nuovo servizio Apple Fitness+ è sempre più vicino al suo arrivo. La conferma è arrivata direttamente da alcuni istruttori del software

Negli ultimi anni, Apple ha dato un peso sempre maggiore alla salute e al benessere. A partire dagli Apple Watch fino ad arrivare ad alcuni servizi disponibili su iPhone ed iPad, sono veramente tante le possibilità che gli utenti hanno per monitorare i propri allenamenti e gli sforzi compiuti ogni giorno, compresi i Kcal persi e quelli assunti con determinati pasti.

Presto, come già annunciato da tempo, il colosso di Cupertino lancerà una nuova app chiamata Apple Fitness+. Fin qui non si era ancora parlato di una data specifica di arrivo, ma pare che sia ormai imminente. Secondo quanto confermato da alcuni istruttori stessi che faranno parte del servizio, il tutto dovrebbe essere disponibile per gli utenti Apple entro la fine del 2020.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> iPhone 13 con i brevetti avanzati di Apple: perde tasti e lightning- VIDEO

Apple Fitness+, il suo lancio è sempre più vicino

apple uk
L’arrivo è previsto entro la fine del 2020 (screenshot YouTube)

Ormai ci siamo: Apple Fitness+ è prossima al lancio. La conferma è arrivata direttamente da alcuni istruttori che faranno parte del nuovo servizio pensato proprio per coloro che ci tengono alla salute e al benessere. Nello specifico, gran parte delle foto e dei contenuti a riguardo sono stati postati nei relativi account di Instagram nel corso dell’ultima settimana, facendo capire che il suo lancio arriverà entro la fine dell’anno.

Tutti i contenuti pubblicati utilizzano l’hashtag #CloseYourRings e menzionano l’account @AppleFitnessPlus. Anche le ultime beta di watchOS 7.2 e iOS 14.3 hanno elementi che rimandano alla nuova app dedicata alla salute e al benessere. Sicuramente nel corso dei prossimi giorni anche il colosso di Cupertino si esprimerà ufficialmente a riguardo, ma ormai la notizia sembra essere confermata.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Social vietati ai minori, serve autorizzazione dei genitori: la proposta