Apple, era ora! Con iOS 15 verrà risolto un problema atavico

In un mondo di password, tenerle tutte a mente è un bel problema. Anche scrivendolo in un bloc notes, su word o excel, perché bisogna pur sempre ricordarsi di scriverlo. Ricordarsi a memoria il proprio ID Apple è una missione spesso titanica, che si trasforma in impossible quando dopo pochi tentativi, il Melafonino bloccherà il tuo account, costringendoti a contattare il supporto Apple per poter accedere al tuo account e sbloccare tutti i tuoi dispositivi.

Apple (Adobe Stock)
Apple (Adobe Stock)

Dover fare quella chiamata è una enorme perdita di tempo, così il colosso di Cupertino viene in soccorso di tutti i Melafonini: in concomitanza del lancio di iPhone 13, previsto per settembre, verrà risolto questo problema, diventato atavico.

Apple, in via di sviluppo l’Account Recovery. Come funzionerà con iOS 15

iPhone 13 (Adobe Stock)
iPhone 13 (Adobe Stock)

La nuova funzionalità si chiamerà Account Recovery e verrà rilasciata con l’arrivo dell’attesissimo iOS 15: consentirà di chiamare un parente o un amico che ti darà un codice speciale per sbloccare il tuo account, reimpostando di fatto la password.

LEGGI ANCHE >>> Amazon down, un 2021 non proprio al top: nuovo stop and go

Per selezionare i tuoi contatti fidati, vai su Impostazioni e tocca il tuo nome nella parte superiore della pagina. Da lì, vai su Password e sicurezza > Recupero account > Aggiungi contatto di ripristino. Apparirà una pagina che ti mostrerà esattamente cosa possono vedere o fare con il tuo account, i contatti di recupero.

LEGGI ANCHE >>> YouTube sfida TikTok, gli Shorts sbarcano in Italia: quando potrai provarli

Quindi, fai clic su “Aggiungi contatto di ripristino” nella parte inferiore della pagina. Quando richiesto, aggiungi la password dell’ID Apple e segui le indicazioni per selezionare i contatti di ripristino.

Un esempio chiarificatore: supponiamo che venga bloccato da Apple su uno dei tuoi dispositivi, e non riesci a ricordare la password. Con il tuo iPhone, chiama uno dei tuoi contatti per il recupero dell’account che utilizzerà il suo iPhone per ottenere uno shortcode che ti passerà. A quel punto dovrai toccare il numero per aprire il tuo account, ti verrà chiesto di trovare una nuova password per l’account.

Il consiglio in casi come questo, è quello di utilizzare una combinazione di lettere, numeri e caratteri speciali. Se non vuoi appuntarlo, o lo dimentichi, è a questo che servono i contatti fidati. Talmente fidati da essere proprietari di iPhone, dai 13 anni in su

Questa funzione apparirà solo dopo che iOS 15 sarà stato installato sul tuo dispositivo. Già, anche se si può istallare la beta pubblica di iOS 15 e utilizzarla, non è performante fino in fondo: troppi bug che inficiano anche sulla durata della batteria. Non ne vale la pena, insomma.

D’altronde non manca poi molti, fra due mesi iOS 15 verrà rilasciato in maniera ufficiale, così come l’iPhone 15 e quella funzione che in molti aspettano: la fatidica Account Recovery.