Apple Car è sempre più concreta: questo il suo design finale – FOTO

Apple Car si mostra in alcuni render tridimensionali basati su reali brevetti depositati dalla stessa azienda di Cupertino. Ecco quando potrebbe uscire e cosa avrà tanto di speciale

Apple Car immagini foto
Il rendering di Apple Car (Immagine by 91Mobiles)

Il one more thing dei futuri eventi Apple sarà senza ombra di dubbio un’automobile a guida totalmente autonoma. Ne sono convinti i beneinformati, che già da tempo hanno snocciolato le strategie del gigante di Cupertino, anticipando a grandi linee i progetti in cantiere per gli anni a venire. Se quest’anno ci sarà spazio per il primo visore per la realtà mista (da più parti contrassegnato come Apple Glass), tra il 2025 e il 2027 troverà invece sfogo l’inedita Apple Car; nell’intermezzo, il primo iPhone pieghevole. Tre progetti che chiuderanno ufficialmente l’era Tim Cook e faranno da cambio della guardia per la nuova futura Apple.

Sull’autovettura elettrica di Cupertino sappiamo molto: Project Titan sarà infatti basato sulla tecnologia LiDAR e punterà a rivoluzionare il settore, grazie anche alla presenza di particolari batterie pensate per incrementare l’autonomia di marcia e un sistema di infotainment collegato con l’intero ecosistema Apple.

Resta invece ancora un mistero l’aspetto estetico di Apple Car, anche se alcuni brevetti trapelati di recente in rete potrebbero aver supplito anche a tale mancanza. Merito del lavoro della società inglese di leasing Vanarama, che prendendo ispirazione da documenti reali riconducibili allo stesso gigante californiano ha creato un concept tridimensionale dell’autovettura.

LEGGI ANCHE>>>Xiaomi 12 Pro senza segreti: le nuove immagini sciolgono ogni dubbio

Le immagini dell’Apple Car: sarà veramente così?

Apple Car immagini foto
L’interno dell’abitacolo (Screenshot Vanarama)

I render divulgati dalla fonte evidenziano la presenza di un design senza montanti, con porte delle carrozze e sedili creati ad-hoc per essere ribaltati e trasformati in un vero e proprio “salotto” in movimento. L’estetica strizza ovviamente lo sguardo al futuro e condivide alcune peculiarità distintive della CyberTruck di Tesla. Non mancano poi parabrezza, finestrini e tetto apribile oscurati, per una riservatezza pressoché totale dentro l’abitacolo, dominato da una sorta di gigante schermo touch connesso a tutti i servizi di Apple. E poi c’è anche una “chicca” di assoluto rilievo: la maniglia della portiera dell’auto a forma di tasti laterali dell’iPhone. Una chiusura del cerchio assolutamente degna di nota.

LEGGI ANCHE>>>Honor pronta ad entrare tra gli smartphone pieghevoli: l’immagine conferma tutto

Non possiamo dire con certezza che il design dell’Apple Car sia esattamente quello riportato in apertura di articolo, ma appare lecito aspettarsi qualcosa di simile.