App Store, gli sviluppatori si godono il successo con incassi da record

Stando a quanto rivelato da Apple stessa, gli sviluppatori di App Store hanno ottenuto guadagni da record negli ultimi anni

app store 20220111 cellulari.it
Numeri pazzeschi quelli ottenuti dagli sviluppatori di App Store negli ultimi anni (Adobe Stock)

Dal suo primo lancio nel 2008, nel corso degli anni l’App Store ha saputo rivoluzionare un intero settore a suon di novità. Grande merito va dato agli sviluppatori, vero motore di un successo destinato a durare ancora a lungo.

A tal proposito, Apple ha tenuto a sottolineare quanto il suo market store di applicazioni continui ad essere un grande produttore di denaro. Negli ultimi anni, infatti, gli sviluppatori hanno ottenuto incassi da record. Si parla di ben 260 miliardi di dollari dal lancio nel 2008, di cui circa 60 solamente nel 2021.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Samsung, i media coreani svelano la data di lancio del Galaxy S22

App Store, gli sviluppatori hanno guadagnato circa 260 miliardi di dollari

app store 20220111 cellulari.it
Si parla di circa 260 miliardi di dollari guadagnati dal 2008 (Adobe Stock)

Stando a quanto dichiarato da Apple, dal 2008 ad oggi gli sviluppatori di App Store hanno guadagnato cifre che sfiorano i 260 miliardi di dollari. Tramite un comunicato stampa rilasciato lo scorso lunedì, l’azienda di Cupertino ha voluto sottolineare il periodo roseo che sta vivendo la piattaforma. Solamente ad ottobre 2021, sono stati registrati oltre 745 milioni di abbonamenti a pagamento a servizi di sviluppatori e Apple (ma non solo). Un successo dovuto anche e soprattutto all’integrazione di altri benefici premium come News Plus, Fitness Plus e Apple TV Plus.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Apple ha annunciato un nuovo evento: ecco cosa verrà presentato

Non è però tutto oro quel che luccica. Se i numeri danno ragione all’azienda, infatti, sono proprio gli sviluppatori a manifestare infelicità nei confronti del negozio. Ad essere contestate sono le policy piuttosto restrittive, in particolare dopo il taglio del 30% che Apple trattiene da molte transazioni. E ricordiamo anche la battaglia legale con Epic Games per il caso Fortnite. Ad oggi, la sentenza è stata sospesa ma l’azienda di Cupertino ne è comunque “uscita bene”. Sono tutti episodi molto discussi ma che, a quanto pare, non vanno minimamente a scalfire il successo in crescita costante dell’App Store.