Android TV, il prossimo aggiornamento promette lo stop ad un problema: era ora

Il prossimo aggiornamento di Android TV fa felice tutti gli utenti. In via di risoluzione un problema fastidioso: cosa cambia.

Gli esperti di Google sono al lavoro per proporre una possibile soluzione per alcune Android TV. Il prossimo aggiornamento metterà in atto una risoluzione di un problema molto fastidioso per gli utenti. Per loro infatti si tratterà di una svolta sicuramente positiva.

Android Tv aggiornamento stop problema
Il prossimo aggiornamento risolve un problema di Android Tv Cellulari.it

L’aggiornamento ad Android 14 è in arrivo e molti utenti si augurano che porti alla fine delle interfacce scattose e lente. La speranza di chi utilizza Android TV è che si possa muoversi all’interno della piattaforma con una maggiore fluidità e reattività nell’utilizzo di tutti i giorni. In particolare nello scorrimento delle schermate e l’apertura dell’applicazione.

Ai Google I/O 2024, l’azienda ha risposto in merito a tali aspettative annunciato dei sostanziosi miglioramenti delle prestazioni per le Android TV. Si sottolinea che il problema della lentezza non riguarda il sistema operativo ma l’hardware. Molti produttori, per contenere i costi, dotano i loro dispositivi di componenti meno potenti rispetto a quelli attuali, come su tablet e smartphone. La scelta di base è sensata ma si lega ad alcune problematiche. Nello specifico, l’uso di un chip e una memoria eccessivamente limitati può intaccare la fluidità dell’interfaccia.

Miglioramenti per Android TV con il prossimo aggiornamento? Cosa cambia

Con il prossimo aggiornamento, l’azienda di Mountain View promette un importante miglioramento delle prestazioni. Durante la sessione “What’s news on Google TV and the Android TV OS” al Google I/O, Paul Lammertsma, Developer Relations Engineer di Android, ha svelato alcuni interessanti dettagli.

cambiamenti Android Tv aggiornamento
Come cambia Android Tv con il prossimo aggiornamento -(Foto: FB AndroidOfficial) Cellulari.it

L’esperto ha rivelato che le principali novità si riferiscono ai miglioramenti nelle prestazioni di scorrimento sia verticale che orizzontale su GoogleTV. Sarà anche compreso un incremento della velocità per il caricamento dei dati e una riduzione del 20% nell’utilizzo dell’archiviazione. Inoltre, è stata abbassata la latenza di avvio, così da permettere al dispositivo di accendersi in un tempo minore.

I cambiamenti si segnalano anche sul piano delle tempistiche di partenza a freddo del launcher della schermata iniziale, migliorate di oltre 4 secondi. Di rado i dispositivi Android TV avviano il launcher a freddo, in quanto solitamente sono in stand-by, ma comunque questa novità è davvero rilevante. Insomma, le novità in arrivo per Android TV sono varie e tutte di rilevante importanza. L’azienda ha annunciato tutti i prossimi cambiamenti ma non ha specifico i dettagli tecnici dietro ai cambiamenti previsti a breve.

Impostazioni privacy