Android, con Nerby Share si condividono le app senza internet

La grandezza del colosso di Mountain View permette di dar vita ad un comparto di app sempre in crescita. Su Android sono previste importanti novità

Una delle ultime notizie che riguardano il mondo Android è quella rivolta a Nearby Share. Si tratta della modalità di connessione che Google ha sviluppato, in grado di funzionare senza l’ausilio di reti Wi-Fi od internet.

Un’opportunità senza precedenti per tutti gli utenti che molto spesso si ritrovano senza connessione a causa di zone poco coperte. Difatti la funzionalità prevede di poter venire incontro, quando più ce ne è bisogno, a tutti gli utenti che ne necessitano ed in ogni situazione.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Vodafone propone offerta speciale ad ex clienti: la promozione

Android, in aiuto arriva Nearby Share

Android
Android Nearby Share (screenshot YouTube)

Questa grande rivoluzione può essere consultata e scaricata tramite Play Store. Per facilitare il tutto, ogni utente ha la possibilità di accedere molto più in fretta, in quanto viene aggiunta un’opzione all’interno del menù di condivisione dell’app stessa.

Ogni utente può “inviare” l’app in pochissimi secondi grazie alla nuova implementazione, che la rende migliore se paragonata alla velocità di un classico download. Nello specifico si tratta di una connessione peer-to-peer. Questa è molto apprezzata nel caso in cui sono installate sul dispositivo delle app di grandi dimensioni, come possono essere quelle che riguardano i giochi più pesanti.

Non vi sono ulteriori indiscrezioni che svelano ne la data del lancio di Nearby Share da parte di Google o se possa essere utilizzata da tutti gli utenti Android. Tuttavia una cosa è certa, si tratta di qualche cosa di veramente nuovo e di molto atteso. Sicuramente, una volta provata, può non essere facile farne a meno. Non resta che attendere altre novità dal colosso di Mountain View.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Video più visti dell’anno di Youtube, la classifica: c’è Bugo – VIDEO