Android Auto, arriva la versione 11.33.9: novità e risoluzione dei bug

android auto
Android Auto, disponibile un nuovo aggiornamento (Google)

Android Auto, aggiornamento in arrivo per il sistema di infotainment. Tutte le novità apportate dal colosso di Mountain View

Tra i vari sistemi di infotainment per auto, Android Auto è senza dubbio uno dei più apprezzati e con più funzionalità a propria disposizione. Google sta puntando molto su questa tecnologia e, di volta in volta, sta rilasciando nuovi update per rendere il tutto più efficiente e senza bug.

A dimostrazione di ciò, è da poco disponibile la nuova versione 11.33.9, che contiene proprio la risoluzione di un bug della lingua e l’aggiunta di alcune piccole migliorie. Big G ha inoltre annunciato che presto arriveranno altre novità molto importanti, tra cui l’integrazione con l’app di Google Maps. Su smartphone, infatti, Android Auto è destinato a scomparire nei prossimi mesi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan, create due playlist su Apple Music: il regalo per i tifosi

Android Auto, tutte le novità della versione 11.33.9

Android auto
Tutte le novità dell’ultimo update (Adobe Stock)

Nuovo aggiornamento disponibile per tutti coloro che utilizzano Android Auto. Big G ha reso disponibile la nuova versione 11.33.9, che contiene risoluzione di alcuni bug e l’aggiunta di piccole migliorie. Per quanto riguarda i problemi del software, da un po’ di tempo il sistema di infotainment parlava solo in lingua inglese. Con l’ultimo update, sarà finalmente possibile reimportare la lingua italiana e godere di un servizio completo al 100%. Torna anche il comando “Leggimi i messaggi” che – non si sa bene per quale motivo – era completamente sparito nelle settimane passate.

Parlando invece di novità implementate su Android Auto con l’ultimo aggiornamento, è ora possibile trascrivere un testo dettandolo con la voce. Torna inoltre la Sezione News, utilizzabile per rimanere aggiornati anche durante la guida. Gli utenti hanno però segnalato alcuni bug ancora presenti nel sistema di infotainment. Per esempio, in fase di dettatura non viene riconosciuta la parola “Grazie”. Inoltre, le routine ancora non risultano disponibili.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Netflix, nuove uscite di novembre: arrivano The Crown e Sniper 5