Android 13 su Pixel sarà più personalizzabile che mai grazie a una nuova feature

Dopo l’anticipazione della modalità desktop, arriva un’altra interessante novità di Android 13 su Pixel all’insegna della personalizzazione

Google sta prestando una attenzione certosina verso il suo nuovo sistema operativo mobile Android 13 e lo dimostrano in modo tangibile le diverse novità anticipate dalle prime due Developer Preview dedicate agli sviluppatori. Un progetto ancora in cantiere ma sul quale insistono già vari miglioramenti e funzionalità inedite che in parte riprendono le novità più importanti di Android 12 e in altra parte se ne distaccano completamente, come evidenziato da alcune stringhe inequivocabili presenti all’interno del codice sorgente dell’ultima release software del “robottino verde”.

Android 13 su Pixel novità sfondi animati
Android 13 su Pixel introdurrà nuovi sfondi animati personalizzabili (AdobeStock)

È di ieri, ad esempio, la notizia della scoperta della modalità desktop su Android, che permetterebbe di valorizzare l’uscita video presente sulla maggior parte degli smartphone top di gamma sprovvisti di un ambiente dedicato ai PC, come Samsung DeX dei Galaxy e Motorola Ready For visto su Edge+. Nel corso della giornata odierna è invece stata anticipata un’altra novità di Android 13, stavolta dedicata agli smartphone della serie Google Pixel: la possibilità di creare sfondi animati partendo dalle immagini personali di Google Foto.

La funzione, scovata per la prima volta dal “solito” blog di Mishaal Rahman grazie all’analisi del codice sorgente di Android 13, valorizzerà ulteriormente la personalizzazione dopo che il prossimo aggiornamento di Android renderà ancor più tangibile la presenza del linguaggio estetico del Material You, introdotto per la prima volta con Android 12.

Android 13 su Pixel permetterà di creare sfondi animati partendo da immagini personali

Android 13 su Pixel novità sfondi animati
Gli sfondi animati dei Pixel saranno ancor più personalizzabili grazie alle novità di Android 13 (AdobeStock)

Secondo quanto raccolto dalla fonte, Android 13 su Pixel permetterà di creare sfondi animati utilizzando le immagini personali caricate nella galleria dello smartphone; tali sfondi avranno peraltro un effetto molto simile ai ricordi cinematografici in 3D proposti dall’app Google Foto.

Questa funzione non è ancora presente nella seconda Developer Preview del nuovo sistema operativo di Google e sarà aggiunta con ogni probabilità, a meno di clamorosi dietrofront da parte di Big G, con il rilascio della prima versione beta di Android 13 prevista per il mese di aprile.

Si tratta insomma di un altro importante pezzo del puzzle conosciuto come Android 13 dopo le funzionalità dedicate alla privacy e alla personalizzazione. Come abbiamo infatti anticipato nelle scorse settimane, il nuovo aggiornamento di Android abiliterà il supporto al Bluetooth Low Energy e allo standard MIDI 2.0, ma soprattutto darà modo all’utente di scegliere se autorizzare o meno la ricezione di notifiche da parte di qualsiasi app installata e selezionare in modo fine quali foto e video condividere con una certa app che chiede l’accesso ai file multimediali nello smartphone o nel tablet.