Spoiler Android 12, le prime immagini di come sarà

Android 12 è ancora in fase di sviluppo. E nessuna anteprima ufficiale è stata ancora rilasciata da Google, il cui sistema operativo è momentaneamente fermo all’aggiornamento 11. Ancora per poco, si augurano gli utenti.

Android Mobile (Adobe Stock)
Android Mobile (Adobe Stock)

Android 11 va benissimo, per carità, ma si sa che il popolo di Internet non ama i compleanni troppo distanziati. E siccome un anno fa, proprio a fine febbraio 2020, da Mountain View è arrivata la Developer Preview dell’aggiornamento 11, ci si aspetta che a breve si potrà vedere la DP di Android 12.

Android 12, primi scorci dell’interfaccia

Android 11 (Adobe Stock)
Android 11 (Adobe Stock)

Sono stati i membri della community XDA – Developers Android Forums – a lanciare in rete alcune immagini e anticipazioni su come dovrebbe risultare la nuova interfaccia dell’aggiornamento Android 12. Tutto materiale, a quanto pare, ricevuto da Google stesso (quello che viene fornito ai partner del colosso web).

LEGGI ANCHE >>> Soda caustica nell’acqua: hacker tenta di avvelenare una città

XDA Developers è una comunità di sviluppo software per dispositivi mobili con oltre 6.6 milioni di utenti iniziata nel gennaio 2003. Anche se le discussioni ruotano prevalentemente intorno ad Android, i membri possono discutere anche su molti altri sistemi operativi e argomenti di sviluppo mobile.

LEGGI ANCHE >>> Galaxy Z Fold 3 e Z Flip 3, prime informazioni sui pieghevoli Samsung

I primi cambiamenti che saltano all’occhio riguardano il pannello notifiche. Lo sfondo non sarà più trasparente ma risulterà opaco. La sezione delle notifiche delle conversazioni e i quick settings rimarranno separati, ma questi ultimi saranno ridotti da 6 a 4. L’orologio non sarà più in alto, ma in basso, mentre nell’angolo in alto a destra ci sarà un indicatore a dire se un’app accede alla telecamera o al microfono.

Quest’ultimo cambiamento fa parte delle novità in merito alle funzioni privacy ed alle nuove impostazioni generali. Secondo la documentazione fornita da Google a XDA, questo indicatore richiamerà un pannello pop-up coi dettagli su quale app ha accesso a microfono e/o fotocamera. Pare che Google lo renderà obbligatorio in Android 12, quindi tutti i partner che vorranno usare questo sistema operativo, dovranno prevedere questa funzione.

Per quanto riguarda la privacy, sono previsti due “interruttori” che disabilitano completamente l’accesso alla fotocamera e al microfono. Anche con Android 11 è già possibile compiere questa azione, ma con l’aggiornamento numero 12 è probabile, anzi sicuro, che sia più facile individuare gli interruttori da flaggare.

L’ultima novità riguarda la presenza di un widget (letteralmente “aggeggio”, è un componente grafico di una interfaccia utente di un programma, che ha lo scopo di facilitare all’utente l’interazione con il programma stesso) che comprenderà messaggi recenti e chiamate perse. Non è ancora chiaro quanti messaggi in contemporanea si potranno leggere sul display, forse uno alla volta, ma è praticamente certo che anche questa funzione sarà obbligatoria in Android 12.