Android 12 finalmente disponibile: tutte le novità e come installarlo subito

Dopo una lunga attesa, il nuovo sistema operativo di Google Android 12 è realtà. Ecco tutte le novità e come installarlo subito

android 12
Finalmente Android 12 è disponibile per tutti, e presenta alcune novità decisamente interessanti (Adobe Stock)

In concomitanza con la presentazione dei nuovi Pixel 6 e 6 Pro, Google ha lanciato ufficialmente il suo nuovo sistema operativo Android 12. Se n’è parlato tanto nelle ultime settimane, tra rumors ed indiscrezioni che hanno avuto modo di essere confermati o smentiti.

Le novità sono sicuramente molte e tutte da scoprire. Si parla tanto di design, ma non solo. Gli sviluppatori di Big G hanno infatti pensato anche a diverse funzionalità aggiuntive per arricchire un sistema operativo già di per sé molto vario e che possa accontentare ogni fetta di pubblico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Facebook cambia nome: Zuckerberg potrebbe annunciare la svolta a brevissimo

Android 12, tutte le novità e chi può installarlo

Tante le novità introdotte da Google con Android 12. Partiamo da Material You, sistema di personalizzazione delle tonalità automatiche disponibile sin da subito per i Pixel e successivamente per gli altri device Android. Introdotti tantissimi nuovi widget, per i vari servizi e app di default Google. Basti pensare al meteo, ma anche Drive, Gmail e molto altro. Grandi passi in avanti per ciò che riguarda l’accessibilità, con le varie opzioni che possono essere messe ora in maggior evidenza. Parlando di privacy, con Android 12 ci sarà sempre l’indicazione nella barra di stato qualora una determinata app stia utilizzando il microfono o la fotocamera. E c’è anche una funzione per rendere privata la geolocalizzazione.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Ferrari Mobile Esports Series ora anche mobile: il VIDEO è una bomba!

Interessante anche la nuova dashboard, dedicata a tutti i permessi concessi dalle varie app. Ci sono anche la cronologia di accessi ai vari sensori del dispositivo. Con la nuova connessione con i dispositivi bluetooth, poi, il tutto viene facilitato senza necessità di permessi. Aggiunti anche gli screenshot estesi, ottimizzazione per i giochi, Nearby Share e il trasferimento di dati e app da un dispositivo ad un altro.

Ma chi potrà installarlo sin da subito? Per ora tutti i Pixel dal modello 3 al 5a, ma possiamo aspettarci già nelle prossime settimane importanti novità anche per gli altri produttori che montano il sistema operativo di Google.