Ferrari Mobile Esports Series ora anche mobile: il VIDEO è una bomba!

Da una parte il Cavallino per antonomasia, un purosangue che tutti ci invidiano, anche se non vince più da tempo in Formula 1 o fa notizia “soltanto” negli Esports. Dall’altra Real Racing 3.

Ferrari Esports Series: anche il Cavallino corre nel mondo dei gaming (Ferrari)
Ferrari Esports Series: anche il Cavallino corre nel mondo dei gaming (Ferrari)

Dalla collaborazione fra Ferrari e quel simulatore di guida che sin dal suo sviluppo (Firemonkeys Studios) pubblicato da Electronic Arts nel 2013 per dispositivi mobile iOS, Android, Nvidia Shield e BlackBerry 10 prima di approdare su nuove piattaforme (come Apple TV, quarta e quinta generazione, e Android TV) é nato Ferrari Mobile Esports Series, un campionato parallelo dedicato soltanto al mondo mobile.

Un campionato partito di fatto questa estate con le selezioni, al via dal 16 ottobre all’11 novembre, visibile sui canali social ufficiali della Ferrari Driver Academy che ospiteranno anche le nuove web Series dedicate al Sim Racing, con tanto di official trailer pazzesco: una vera bomba, da circa diecimila visualizzazioni su YouTube.

La premiazione in un live show: a dicembre su Twitch

Ferrari Mobile Esports Series è partito in seconda. I primi episodi hanno visto proprio Charles Leclerc e Carlos Sainz, i due piloti del Cavallino in Formula Uno, in una challenge incredibile: guidare bendati una Ferrari, fidandosi solamente dei consigli forniti dai piloti Ferrari Driver Academy. Ma il meglio deve ancora venire.

Il primo classificato alle Ferrari Mobile Esports Series verrà premiato in un live show in programma il 7 dicembre e visibile sul canale Twich di Ferrari Esports. Non solo. Chi vincerà sarà guest star ad una Ferrari VIP Experience durante una tappa del campionato Ferrari Challenge 2022, con tanto di t-shirt originale Ferrari, autografata direttamente da Charles Leclerc.

LEGGI ANCHE >>> Android 12 punterà tutto sul design: come cambia (in meglio) il widget meteo

Andrà di lusso anche al secondo classificato, visto che le alle Ferrari Mobile Esports Series mettono in palio una speciale BBR Model Ferrari 488 Challenge Evo, con annesso lo zainetto ufficiale Ferrari e l’orologio Ferrari Pilota Evo Limited Edition. Per chi sale comunque sul podio, porterà con sé una vasta serie di prodotti ufficiali della Ferrari Store Collection, disponibili sia per uomo che per donna. In tutto saranno nove i premi, diversi, uno per ogni qualifica e gara ufficiale. Tutti possono vincere. Un solo requisito: essersi registrati alla Series.

LEGGI ANCHE >>> Un pericolo all’ordine del giorno: le app per la salute sono troppo vulnerabili

Anche Ferrari non si è persa la possibilità di partecipare agli Sport Elettronici, che tanto vanno di moda, in tutte le “discipline”: gaming puro, a livello competitivo organizzato e professionistico. I giochi che ne fanno parte solitamente sono per multi-player, anche se ci sono Esports per giocatori singoli. I generi più comuni sono naturalmente gli Esports di guida, ma anche il calcio, con tanto di arbitri e commentatori specializzati. Tra le competizioni internazionali più note vi sono il World Cyber Games, l’Electronic Sports World Cup, il DreamHack e diversi tornei annuali, organizzati da ESL e MLG, la Major League Gaming. Ma Ferrari è Ferrari.