Amazon monterà i mobili dopo la consegna, attacco ad IKEA

Amazon monterà i mobili dopo averli consegnati, una nuova strategia sta nascendo in seno all’enorme azienda americana.

Montaggio mobili
Amazon offre montaggio sui mobili (Pixabay)

Amazon è forse il più grande colosso commerciale che esiste sul pianeta. Parliamo di iuna realtà che è diffusa nella maggior parte dei Paesi di tutto il mondo e che ogni anno fattura cifre davvero altissime, incredibili e impensabili per la maggior parte delle altre aziende. L’e-commerce fondato dal visionario Jeff Bezos, il noto miliardario che in queste settimane ha fatto un passo indietro e ha ridotto i propri compiti,  ormai è ovunque. E ha anche cambiato nettamente il nostro modo di pensare e di vedere la vita, di fare acquisti, di valutare un prodotto, di prendere in considerazione un acquisto, di fare un reso. Tutto è più semplice, tutto è più veloce, tutto è a portata di click e di tap, tutto arriva a casa. Ora però, secondo quanto riporta un rapporto di Bloomberg, sarebbe pronto un ulteriore passo in avanti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Galaxy Z Fold 3 e il dubbio processore: la firma di AMD sul nuovo flaghisp?

Amazon monta i mobili: nuovo servizio in arrivo

Amazon
Amazon

L’azienda con la grande A e il faccino sorridente starebbe pensando di creare un nuovo servizio per i clienti. Volendo aumentare il numero di prodotti disponibili e battere la concorrenza, Amazon vuole inserire il servizio di montaggio dei mobili in seguito al loro acquisto sul sito. In questo senso, Amazon pare voler dare battaglia ad IKEA, il colosso dei mobili nato in Svezia, che offre un servizio di montaggio dopo l’acquisto dei mobili.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi Mi 11 Ultra apprezzato in tutto ma non nel… nome

In questo modo l’offerta di Amazon potrebbe essere ancora più interessante e spingere un numero maggiore di persone ad approfittarne. Per ora questa idea è riservata soltanto ad alcuni Paesi degli Stati Uniti d’America, ma potrebbe anche essere diffusa in Europa, come da sempre succede con le nuove strategie Amazon.