All’ora del thè (in Italia) con Microsoft: tutto sull’incredibile evento settimanale

Tempo di eventi in casa Microsoft. Aspettando l’arrivo di Windows 11, con Office 2021, il colosso di Redmond ha in mente una giornata speciale, il prossimo 22 settembre.

Microsoft, la sede (Adobe Stock)
Microsoft, la sede (Adobe Stock)

Non è un segreto, d’altronde, che da tempo Microsoft si sta preparando a lanciare un nuovo modello di Surface Pro 8, quindi il mistero è presto svelato.

Anche perché l’account Twitter Shadow_Leak ha pubblicato una foto del Surface Pro 8 da quello che sembra essere un elenco di vendita al dettaglio. L’indiscrezione afferma che Surface Pro 8 verrà fornito con un nuovo display da 13 pollici a 120 Hz con cornici strette e due porte Thunderbolt.

Microsoft, Surface Pro 8 e un display a 120Hz per la gamma Pro

Surface Pro 8 (Adobe Stock)
Surface Pro 8 (Adobe Stock)

Anche The Verge, la scorsa settimana, aveva riferito che Surface Pro 8 sarebbe stato spedito senza porte USB-A, a favore di USB-C e Thunderbolt. Microsoft, infatti, avrebbe testato display a 120Hz per la gamma Surface Pro. L’immagine e le specifiche trapelate si allineano, dunque, con ciò che molte fonti hanno rivelato in tempi recenti. La fuga di notizie rivela anche che Microsoft sta passando a SSD rimovibili su Surface Pro 8. Ciò riguarda Surface Laptop 4, Surface Pro X e Surface Pro 7 plus solo per le aziende, che godranno così di un importante vantaggio: la facilità nel sostituire le varie le unità.

Microsoft terrà un evento sull’hardware Surface il 22 settembre (ore 17 italiane), appunto, dove tutti si aspettano che il colosso di Redmond annuncerà Surface Pro 8, Surface Go 3, un Surface Book 4 di nuova concezione, un Surface Pro X aggiornato e il successore di Android- Surface Duo alimentato. Design rinnovato, il sistema operativo preinstallato sarà ovviamente il nuovo Windows 11, disponibile più avanti anche sotto forma di aggiornamento per i modelli delle generazioni precedenti basati su Windows 10, a patto che soddisfino le richieste formulate da Microsoft in termini di requisiti hardware.

LEGGI ANCHE >>> Volantino Unieuro, sconti da perdere la testa su tantissimi prodotti Samsung

Le presunte specifiche includerebbe processori Intel Core di undicesima generazione, un display da 13 pollici a 120 Hz, due interfacce Thunderbolt e SSD sostituibil sulla linea Surface Pro X e Surface Laptop. L’aggiunta del supporto Thunderbolt sarebbe una spinta importante per la linea Surface Pro, che fino ad ora ha utilizzato solo la porta Surface proprietaria e le interfacce USB-C per i dati. L’apertura a Thunderbolt aggiungerebbe il potenziale per GPU esterne per giochi e altri dispositivi che richiedono più velocità e larghezza di banda. Inoltre, questo segnerà anche la prima volta che un dispositivo Surface avrà un display a 120Hz, con un movimento molto più fluido rispetto ai precedenti schermi Surface.

LEGGI ANCHE >>> Truffe online, numeri pericolosamente in aumento: “Conti svuotati in 20 minuti”

Aggiornamenti che andranno a vantaggio del mondo dei gaming, ma ne trarranno beneficio anche penna e del disegno, attualmente ostacolati dalla frequenza di aggiornamento discontinua dei precedenti dispositivi Surface a 60 Hz. Microsoft sta lavorando anche su Dynamic Refresh Rates per Windows 11 per rivaleggiare con la tecnologia ProMotion di Apple a tal fine, e 120Hz è un’ovvia progressione di tale impegno. Ma questa è un’altra storia, tutta da vivere insieme a Windows 11 e Office 2021. Prima però il Surface.