Aiuto coi compiti, traduzioni live e molto altro: le 11 feature nascoste dell’app di Google

Nonostante già di suo sia ricchissima di possibilità, l’app di Google nasconde alcune feature extra che non tutti conoscono. Ecco le più utili

L’ecosistema di Google è tra i più completi al mondo. Ci sono tantissime app diverse che hanno il compito di soddisfare ogni esigenza degli utenti Android. E altre sono in fase di sviluppo, con grosse novità che potrebbero arrivare nei prossimi mesi.

app google 20220427 cellulari.it
L’app di Google nasconde alcune funzionalità potenzialmente molto utili per gli utenti (Adobe Stock)

Una delle più utilizzate è quella di default, utilizzata per le ricerche. Non tutti sanno che, oltre ai classici strumenti, ce ne sono altri nascosti e potenzialmente molto utili.

Le 11 funzionalità nascoste dell’app di Google

app google 20220427 cellulari.it
Stiamo per esempio parlando dell’aiuto coi compiti, delle traduzioni simultanee e di molto altro (Adobe Stock)

Se pensate di conoscere per filo e per segno l’app di Google, sappiate che potrebbe non essere così. Ci sono tante funzionalità nascoste che potrebbero rivelarsi molto utile. Per esempio, potete cercare sia con testo che con immagini in simultanea, grazie alla multi-search di Google Lens. Un altro strumento utile è l’utilizzo della propria voce per fare una ricerca. Vi basta fare tap sull’icona del microfono che si trova di fianco alla barra e parlare, scandendo bene le parole.

Altra interessante feature è quella legata a Discover, una sezione che tiene conto dei vostri interessi e vi mostra solo contenuti attinenti. E si può trattare tanto di sport quanto di musica, politica, varietà e chi più ne ha più ne metta. Se volete tenere il vostro calendario aggiornate, sappiate che con Google Assistant potete creare eventi e aggiungere update ai meeting già esistenti.

Potete anche copiare le note scritte a mano. Come? Ancora una volta con Google Lens, che si occuperà di copiare ed incollare il testo in formato digitale. Sempre tramite Google Lens potete anche fare chiamate o inviare messaggi, utilizzando la voce per mandare il comando. E poi l’autofill, ossia la compilazione automatica dei propri dati come gli indirizzi o i metodi di pagamento.

Infine le traduzioni simultanee tramite Google Lens, l’aiuto con i compiti (con materie come matematica, chimica, biologia e fisica) e l’uso della realtà aumentata con Google Lens, che vi permette di proiettare elementi in 3D su posti esistenti.