Xiaomi, arriva il powerbank dei Pokemon: prezzo e data d’uscita

Da tempo, Xiaomi sta producendo una serie di power bank sempre più all’avanguardia. È in arrivo la variante dedicata ai Pokemon

Sono ormai diventati un accessorio fondamentale per tutti coloro che usano lo smartphone con molta frequenza nell’arco della singola giornata. Stiamo parlando dei power bank, ossia veri e propri caricabatterie portatili che permettono di avere il proprio telefono in carica nonostante l’assenza di prese.

Tra i vari produttori, Xiaomi è uno di quelli che più si sta concentrando su questo mercato e sta lanciando vari nuovi prodotti sempre più all’avanguardia e con caratteristiche che li rendono unici e particolarmente apprezzati. Dalla Cina, nelle scorse ore è arrivata la notizia dell’imminente arrivo di un nuovo modello del Mi Power Bank 3 che sicuramente farà piacere agli appassionati dei Pokemon.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi, il mercato è pronto per accogliere il suo pieghevole sopratutto per la fotocamera

Xiaomi, arriva il powerbank dei Pokemon: le caratteristiche

powerbank pokemon
Le caratteristiche del nuovo prodotto

Avete mai sognato di avere un powerbank dei Pokemon? Se siete appassionati della saga giapponese e avete bisogno di un caricabatterie portatile, Xiaomi ha pensato proprio a voi. Dalla Cina, infatti, sta girando da qualche ora la voce che vede imminente il lancio sul mercato del nuovo Mi Power Bank 3 Pikachu Edition. Il design sarà ovviamente dedicato all’iconico Pokemon elettro, uno dei personaggi più amati dell’intera saga.

Oltre al design, non sono molte le differenze rispetto alla versione classica del Mi Power Bank 3. Il dispositivo avrà una capacità di 10000 mAh, con il supporto a due porte in entrata da 18″ e un tempo di ricarica che non dovrebbe essere superiore alle 4 ore totali. Disponibile al momento solo in Cina a partire da giovedì 5 novembre 2020, verrà venduto al prezzo di 99 yuan (circa 13 euro). Non è chiaro se in futuro potrà arrivare anche nel mercato occidentale.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Xiaomi supera Apple e diventa il terzo marchio più venduto al mondo