Xiaomi Mi MIX 4, la ricarica diventa intelligente: ecco perché

Xiaomi Mi MIX 4 inaugura la cosiddetta “Ricarica Smart”, una funzione dall’importanza pratica notevole per preservare la batteria da precoce depauperamento. Ecco come funziona.

Xiaomi Mi MIX 4 come funziona Ricarica Smart
Ecco come funziona la “Ricarica Smart” di Xiaomi Mi MIX 4 (Screenshot YouTube)

Xiaomi Mi MIX 4 sta facendo parlar di sé in Cina, confermando con pienezza la validità delle strategie abbozzate dal prolifico produttore di Shenzhen. In attesa di un suo debutto anche in Italia, vale la pena focalizzare l’attenzione su alcune aggiunte implementate da Xiaomi all’interno del suo ultimo smartphone di punta, considerato dall’azienda come un vero e proprio “calderone” di sperimentazioni e di novità particolari. E non ci riferiamo soltanto alla presenza della fotocamera frontale sotto al display.

Uno degli elementi più importanti di Xiaomi Mi MIX 4 è la cosiddetta “Ricarica Smart“, aggiunta quest’ultima che ambisce a chiudere il cerchio rispetto alle più recenti tecnologie fast charge studiate dalla compagnia rappresentata da Lei Jun. Tramite lo speciale accorgimento software – ad oggi mera esclusiva del nuovo flagship cinese, ma non escludiamo una sua estensione anche a beneficio dei futuri modelli – lo smartphone sarà in grado di imparare le abitudini del consumatore, in particolar modo con specifico riguardo alla ricarica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi Mi 12, il nuovo display riprenderà una caratteristica di iPhone 13 Pro

Xiaomi Mi MIX 4 imparerà dalle abitudini dell’utente

Xiaomi Mi MIX 4 come funziona Ricarica Smart
Lo speciale accorgimento software mette un punto esclamativo alla ricarica super rapida di Mi MIX 4 (AdobeStock)

Sulla base dei dati incamerati dal software, la “Ricarica Smart” avrà infatti lo scopo di parametrare la potenza erogata durante il processo di ricarica del dispositivo: spingerà al massimo soltanto quando ce ne sarà di bisogno, altrimenti rallenterà per non degradar troppo le batterie. Volendo fare un esempio, lo smartphone potrebbe ricaricarsi velocemente al mattino, mentre di notte abbasserà i “giri” del motore per far sì che il 100% di autonomia venga raggiunto poco prima del risveglio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Google trema: i suoi smart speaker avrebbero violato tecnologie Sonos

L’alternanza tra velocità e minore potenza permetterà insomma di esaltare le tecnologie di ricarica rapida studiate da Xiaomi, da sempre leader in questo specifico campo, eliminando per converso ogni rischio di depauperamento improvviso delle unità batteria, in special modo laddove sottoposte a stress per surriscaldamento. Proprio Mi MIX 4 ha il pregio di aver introdotto la ricarica cablata super rapida, tramite la quale sarà possibile caricare l’80% del dispositivo in appena dieci minuti.