Xiaomi Mi Band 6 si mostra dal vivo: lancio più vicino?

Xiaomi Mi Band 6 si mostra in alcuni dettagli, confermando la stretta somiglianza con la Mi Band 5. Il debutto della prossima smartband economica è a questo punto imminente.

Xiaomi Mi Band 6 immagini
Mi Band (AdobeStock)

Xiaomi Mi Band 6 appare per la prima volta in rete, mostrandosi (parzialmente) dal vivo e senza filtri. La foto, riportata nelle righe appresso, permette di scorgere alcune peculiarità afferenti al profilo laterale, ivi compreso il connettore di ricarica. Mancano ancora dettagli importanti – in special modo con riguardo al frontale – eppure siamo certi che l’immagine in questione possa corrispondere al vero, stante anche la stretta affinità con il modello di scorsa generazione. L’auspicio, a questo punto, è che Xiaomi abbia riservato gradite novità al display, magari incrementandone ulteriormente la grandezza.

L’indiscrezione odierna appare ad ogni modo preziosa per almeno due ordini di ragioni: in primo luogo, certifica la somiglianza tra Mi Band 6 e Mi Band 5; in seconda battuta, offre misura di uno stato dei lavori quantomeno avanzato e questo rappresenta indubbiamente un indizio importante in vista di un debutto commerciale che, a questo punto, potrebbe essere a dir poco imminente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi, l’ultimo brevetto vuol proteggere gli utenti dagli occhi indiscreti

Ci sarà anche Alexa

Xiaomi Mi Band 6 immagini
Il profilo laterale della nuova Xiaomi MI Band 6 (Fonte: Gizmochina)

Non dovrebbe insomma mancar molto all’uscita di Xiaomi Mi Band 6, come peraltro confermato dalle recenti certificazioni di rito incassate in Indonesia. La nuova smartband economica avrà il compito di duellare a distanza con la OnePlus Band, nonché confermare i buoni numeri raggranellati finora dal produttore cinese, piazzatosi al secondo posto in una recente analisi concernente il segmento degli indossabili.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi Mi 11 Lite senza freni: spunta anche il prezzo di vendita

Tra le caratteristiche della nuova Mi Band dovrebbero trovar posto tre aggiunte indubbiamente gradite: si pensi al supporto all’assistente vocale Alexa, ma anche alle misurazioni relative al livello di ossigenazione nel sangue e della frequenza cardiaca. L’auspicio è che possa esserci un incremento nella dimensione del display, accorgimento che siamo certi andrebbe ad elevare e impreziosire ulteriormente l’esperienza d’uso generale. Per il resto, attendiamo le prossime mosse di Xiaomi e chissà che la Mi Band 6 non possa essere accompagnata da almeno uno dei prossimi smartphone cinesi in predicato di debuttare a stretto giro di posta.